Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 04 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Coronavirus: chi chiude e chi rimane aperto - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

1

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Coronavirus: chi chiude e chi rimane aperto

12 Marzo 2020 07:04, di Alessandro De Bartolomeo
Coronavirus: chi chiude e chi rimane aperto
Attualità
visite 5684

Con il  nuovo Decreto varato ieri sera dal Presidente del Consiglio dei Ministri sono state imposte ulteriori restrizioni che interessano ampi settori della nostra vita quotidiana sociale ed economica.
In sostanza fino al 25 marzo viene decretato la sospensione attivita per esercizi commerciali al dettaglio fatta eccezione ( e dunque sono aperti) per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità.Resta consentita anche a ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie nel confezionamento che nel  trasporto.
Restano, altresì, aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo la rete stradale, autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.
L'elenco degli esercizi commerciali  che possono continuare la loro attività nel rispetto delle misure igieniche e limitative comprende Ipermercati, Supermercati, Discount di alimentari, Minimercati ed altri esercizi, non specializzati di alimentari vari, commercio  di prodotti surgelati, computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici, ed ancora, commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2) commercio carburante per autotrazione in esercizi specializzati,  commercio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni  in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4) commercio  ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico Commercio  articoli igienico-sanitari, articoli per l'illuminazione.
Aperte anche le edicole per la vendita di  giornali, riviste e periodici, ed ancora, non poteva essere altrimenti, Farmacie, Parafarmacie con commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica, commercio articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati.
Per la pulizia personale e degli animali domestici si potrà accedere a negozi che vendono  articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale, piccoli animali domestici, commercio materiale per ottica e fotografia, e continuando: commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento, Commercio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
Inoltre garantito il Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono e  per mezzo di distributori automatici.
Per quanto riguarda i servizi alla persona possono continuare la loro attività fermo restando sempre il rispetto delle misure minime di sicurezza: Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia, attività delle lavanderie industriali, altre lavanderie, tintorie ed infine (da utilizzare il meno possibile) Servizi di pompe funebri e attività connesse.
Per quanto riguarda i servizi, assicurati i trasporti, la Sanità e il servizio Postale. 
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings