Trapani Oggi

Covid: accertato un caso di variante sudafricana a Mazara del Vallo - Trapani Oggi

Mazara del Vallo | Cronaca

Covid: accertato un caso di variante sudafricana a Mazara del Vallo

28 Febbraio 2021 11:35, di Laura Spanò
visite 1366

Si tratta di un marittimo di quella città arrivato dall'Africa

Il marittimo era rientrato in Italia partendo il 10 febbraio da Malabo, la capitale della Guinea Equitoriale, con un volo che ha fatto scalo ad Addis Abeba ed è atterrato a Roma il giorno dopo. Da qui la coincidenza con Palermo. Come da protocollo, appena sbarcato a Punta Raisi l’uomo è stato sottoposto a tampone rapido risultando negativo.

Rientrato a Mazara del Vallo, i primi sintomi del Covid: febbre e tosse si sono manifestati il 15 febbraio ed è immediatamente scattato l’isolamento assieme alla moglie, anche lei risultata positiva.Il sequenziamento del genoma sui campioni è stato accertato dal dottor Fabio Tramuto del laboratorio di riferimento regionale del Policlinico di Palermo, diretto dal professor Francesco Vitale, ma l’indagine è partita grazie all’attività dell’Asp di Trapani e del dottor Stefano Giaramida, responsabile del presidio di Igiene Pubblica di Salemi, che ha intuito la possibile contaminazione con la variante sudafricana disponendo un nuovo prelievo per l’esame molecolare.

L’ipotesi della presenza della variante sudafricana sul territorio siciliano era stata esclusa due settimane fa quando l’allerta era scattato per la positività di un sacerdote tornato da una missione in Tanzania e ricoverato nel reparto Covid dell’ospedale di Partinico. In quell’occasione si trattò di un falso allarme, questa volta invece il caso è stato confermato.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie