Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 03 Giugno 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Crimini al microscopio", presentazione alla "Fardelliana" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

0

2

0

Testo

Stampa

Rubriche
#Libri

"Crimini al microscopio", presentazione alla "Fardelliana"

08 Dicembre 2015 16:07, di Ornella Fulco
"Crimini al microscopio", presentazione alla "Fardelliana"
Rubriche
visite 294

Qual è la differenza tra cosa fanno gli investigatori delle serie televisive di successo - come CSI, NCIS e Criminal Minds - e la realtà del lavoro scientifico sulle scene del crimine in Italia? A raccontarlo al pubblico trapanese sarà Paola Di Simone, direttore tecnico del Laboratorio di polizia scientifica della Questura di Palermo, nel corso dell'incontro - in programma l'11 dicembre alle 18.30 alla Biblioteca Fardelliana di Trapani - sul suo libro "Crimini al microscopio". L'iniziativa è promossa dal circolo trapanese, intitolato a Santo Della Volpe, dell'associazione Articolo 21 insieme all'editore Flaccovio e alla Biblioteca Fardelliana. Dopo l'introduzione della direttrice della Fardelliana, Margherita Giacalone, a parlare con l'autrice del libro saranno il procuratore aggiunto della Dda di Palermo Dino Petralia e il capo della Squadra Mobile di Trapani Giovanni Leuci. Come scrive la giornalista Federica Sciarelli nella prefazione, “una donna, anche se lavora al servizio della scienza facendo un mestiere duro come è quello della lotta contro il crimine, rimane una donna, una mamma, una figlia, con tutta la forza e la fragilità che questo significa. Paola Di Simone parla di sigle, di provette, di tracce biologiche, ma nelle sue parole è riconoscibile il tratto della donna, anche se in divisa”. Paola Di Simone, laureata in Scienze biologiche. Ph.D. e specialista in Genetica medica, dal 2003, anno in cui è stato inaugurato, lavora presso il Laboratorio di Genetica forense della Polizia Scientifica di Palermo. Da diversi anni collabora con l’Università degli Studi di Palermo nell’ambito di master in Scienze forensi insegnando Genetica forense. Ha seguito importanti casi in Sicilia e Calabria. Tra questi anche il caso Provenzano, la scomparsa di Denise Pipitone, l’omicidio di Mauro Rostagno.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
I più visti
Change privacy settings