Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 16 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Crisi? Ritorna la cucina "fai da te" - Trapani Oggi

0 Commenti

4

1

0

3

0

Testo

Stampa

Rubriche

Crisi? Ritorna la cucina "fai da te"

02 Febbraio 2013 12:02, di Redazione
Crisi? Ritorna la cucina "fai da te"
Rubriche
visite 339

La crisi si fa sentire e gli Italiani tornano a preparare il cibo nelle proprie cucine, questo il dato diffuso da Coldiretti secondo la quale a fronte di un taglio della spesa per 1,1 miliardi di prodotti confezionati, si registra un boom negli acquisti degli ingredienti base come farina ( 8 per cento), uova ( 6 per cento), burro ( 4 per cento) e zucchero. "Preparare in casa il pane, la pasta, le conserve, lo yogurt o le confetture ed i dolci - commentano dall'associazione di categoria -  oltre a risparmiare garantisce la qualità degli ingredienti utilizzati". Secondo una indagine Coldiretti/Swg il 33 per cento degli Italiani prepara più spesso, rispetto al passato, la pizza in casa, il 19 per cento pi ù frequentemente fa il pane, il 18 per cento marmellate e altre conserve, il 13 per cento la pasta e l'11 per cento i dolci. Questo ritrovato gusto per la cucina casalinga non è solo "colpa" della crisi economica. C'e' anche una ritrovata passione per i fornelli, come testimoniato dal dal boom registrato dalle pubblicazioni sull'argomento e delle trasmissioni televisive dedicate alla cucina. Anche il web fa la sua parte: su internet nel 2012 oltre 415 mila italiani hanno partecipato regolarmente a community sull'argomento "cibo". Gli italiani stanno rinunciando a cinema, teatro e altri svaghi, magari, e stando di più a casa riscoprono vecchi e nuovi hobby, come l'orto o la cucina, e invitano parenti e amici tra le mura domestiche piuttosto che andare al ristorante. Secondo una recente ricerca il tempo trascorso davanti ai fornelli è in aumento: in media 56 minuti al giorno nei giorni feriali e oltre 69 minuti la domenica o nei giorni festivi, per un totale di oltre sette ore alla settimana. "C'è anche - sottolinea la Coldiretti - un italiano su quattro che ha trascorso il tempo nel giardino o nell'orto a coltivare in proprio erbe aromatiche, fiori, ortaggi e frutta per sè o da donare agli amici, mentre ben 21 milioni di Italiani fanno acquisti nei "mercati del contadino" sparsi lungo tutta la Penisola.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Notizie Correlate
I più visti
Change privacy settings