Trapani Oggi

Crollo ponte sul fiume San Bartolomeo, in atto i sopralluoghi - Trapani Oggi

Castellammare del Golfo | Cronaca

Crollo ponte sul fiume San Bartolomeo, in atto i sopralluoghi

11 Dicembre 2021 10:59, di Redazione
visite 1755

Sono stati rilevati danni ovunque nel territorio castellammarese

Crollo ponte "Siamo in piena emergenza maltempo. In corso la verifica sulle procedure di messa in sicurezza della strada già chiusa dai vigili del fuoco. Più cedimenti e strade allagate ed invase dal fango. Invito i cittadini alla massima prudenza».

E' quanto scrive il sindaco di Castellammare del Golfo Nicolò Rizzo
Ancora il sindaco  «Ho informato la prefettura ed attivato il centro operativo comunale per coordinare le operazioni di protezione civile poiché ci ritroviamo in piena e grave emergenza: il maltempo sta mettendo in ginocchio il territorio con più cedimenti ed allagamenti e stanotte è crollato, fortunatamente senza causare alcun ferito, il ponte sul fiume san Bartolomeo a causa del cedimento del pilone centrale.

Un’ ulteriore chiusura dell'asse viario dove si sono verificate frane dal costone roccioso sovrastante la ex statale 187. Invito i cittadini a non spostarsi se non necessario o farlo con la massima prudenza poiché sono possibili crolli improvvisi anche in condizioni di apparente normalità. Stiamo monitorando più aree del territorio a rischio.

Cedimento e chiusura anche in contrada Intavolata ed altro cedimento in zona Piano Vignazzi». Il sindaco Nicolò Rizzo presente sul posto con la polizia municipale e personale dell'ufficio tecnico, per la verifica dello stato dei luoghi dopo il crollo del ponte, che porta alla stazione ferroviaria di Castellammare del Golfo ed unisce con Alcamo marina. Strada chiusa all’altezza del km 43,697.

Si stanno verificando le condizioni dell'area e avviare le procedure di messa in sicurezza dell'arteria adesso chiusa, questa notte erano presenti sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Alcamo che hanno messo in sicurezza l'area, carabinieri, croce rossa Alcamo, l'associazione di protezione civile Fire rescue.  «Da settimane stiamo vivendo una gravissima emergenza maltempo -afferma il sindaco Nicolò Rizzo-.

Danni ovunque «Trovandomi sui luoghi constato che la furia delle continue e copiose piogge, ha creato ingenti danni in tutto il territorio e criticità in più aree cittadine. Occorre mettere in sicurezza tutto il costone sovrastante la ex 187 per le continue frane, molto pericolose per l'incolumità dei cittadini. A seguito di sopralluogo del genio civile e della protezione civile un tratto è chiuso dopo la frana del 21 ottobre poco prima del bivio nord per la spiaggia Playa e del ponte sul fiume appena crollato. Siamo in attesa dell’intervento urgente di consolidamento dopo un precedente crollo e un'altra area messa in sicurezza nel 2019 con intervento finanziato dalla protezione civile. Il territorio è adesso ulteriormente martoriato -conclude il sindaco Nicolò Rizzo- dalla gravissima emergenza maltempo che stiamo affrontando. Invito ancora i cittadini a prestare massima attenzione».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie