Trapani Oggi

Cronaca della rivolta al Pietro Cerulli: "Anche oggi è stato un vero bollettino di guerra nelle carceri italiane" - Trapani Oggi

Trapani-Erice | Cronaca

Cronaca della rivolta al Pietro Cerulli: "Anche oggi è stato un vero bollettino di guerra nelle carceri italiane"

11 Marzo 2020 08:09, di Laura Spanò
visite 2704

Lo sottolinea Donato Capece segretario generale SAPPE

"Anche oggi è stato un vero bollettino di guerra nelle carceri italiane". Così commenta la rivolta avvenuta ieri nel carcere di Trapani Pietro Cerulli, Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, sindacato dei Baschi Azzurri.
Capece fa la cronistoria di quanto accaduto ieri a Trapani. "Attorno alle 14.00 una sessantina di detenuti del reparto "mediterraneo" della casa circondariale di Trapani è riuscito a salire sul tetto. Successivamente alla rivolta si sono aggiunti ulteriori detenuti circa 200. Scattato l’allarme, si è tentato di ripristinare l’ordine e la sicurezza. Sul posto sono giunti in aiuto al personale di Polizia Penitenziaria tutte le FF.OO. presenti sul territorio, Carabinieri , Polizia di Statto, Guardia di Finanza, Polizia municipale di Erice e Trapani e vigili del fuoco". Capece poi parla di quanto sia stato determinante il ruolo delle Istituzioni. "Il Questore di Trapani, il Comandante Provinciale del Arma, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza ed il Procuratore Aggiunto della Repubblica di Trapani hanno avuto un ruolo determinante. Presenti anche il magistrato di sorveglianza i Dirigenti della Polizia Penitenziaria provenienti dal PRAP di Palermo, indispensabile è stato l’aiuto prestato dal personale aeroportuale e della Casa Circondariale di Castelvetrano".
"Encomiabile - continua Capece nel suo racconto - è stato il supporto del personale di Polizia Penitenziaria di Trapani e Palermo, libero dal servizio, che ha prestato assistenza sul posto.
Per ultimo, ringraziamo il Direttore della Casa Circondariale di Trapani Luisa Malato il Comandante del Reparto della Polizia Penitenziaria di Trapani Dott. Giuseppe Romano, insieme ai sui colleghi Comm. c. Dott.ssa Rosanna Cucuzza e il Comm. c. Dott. Massimo Nuzzolo, Comandante FF - N.P.T.P. Trapani per la loro abnegazione e per come hanno fronteggiato la rivolta che cera in atto.
Alle 20 la resa, i detenuti assicurati all’ interno delle camere di pernottamento, ingenti i danni derivanti dalla devastazione del intero reparto detentivo".
 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie