Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 10 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Da domani “amareFest” - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

2

2

Testo

Stampa

Attualità
Marsala

Da domani “amareFest”

10 Luglio 2014 16:25, di Niki Mazara
Da domani “amareFest”
Attualità
visite 327

Prende il via domani alle ore 10 al Villaggio Expò del porticciolo turistico di Marsala la prima edizione di “aMareFest”. La manifestazione sarà inaugurata dal sindaco Giulia Adamo e dagli assessori, presente il Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero che benedirà l’area che per tre giorni si animerà con attività sportive legate al mare, spettacoli e momenti di formazione. Dopo una breve visita, il Vescovo, il sindaco e le autorità militari presenti, a bordo di una motovedetta della Guardia Costiera, appena fuori il porto di Marsala lanceranno in acqua una corona di fiori in ricordo delle vittime del mare. Il programma prevede dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, area spettacoli: lezioni gratuite di fitboxe, superiump, zumbna, caraibico, body balance, indoor cycling. Dalle ore 11 alle ore 23, area Expò: Apertura Vespa Village. Raduno ed esposizione vespe d’epoca. Alle ore 12, sala riunioni cantina Florio: “La realtà del Cnr-Iamc: quanto la ricerca aiuta il mare a stare bene?” (CNR-IAMC), a cura di Massimiliano Giacalone, ricercatore del Cnr-Iamc di Torretta Granitola. Alle ore 17, sala riunioni cantina Florio: “Aspetti clinici dell’apnea (SMMS)”, dott. Francesco Cirrincione; alle ore 18 , sala riunioni, cantina Florio: “L’alimentazione del subacqueo (SMMS)”, dott. Francesco Paolo Sieli; alle ore 21, area spettacoli: Cerimonia di consegna delle bandiere blu 2014 ai lidi marsalesi. A cura del Comune, presenta Max Rocchetti; alle ore 21,30 area spettacoli: “aMareggae” con gli Shakalab, Massimo Rocchetti e lo staff di Radio RMC101. Chi vuole partecipare ai workshop ( gratuitamente) può inviare una e-mail con nome, cognome, città di residenza e indirizzo di posta elettronica, da inviare a info@amarefest.com. Può anche, appena prima di iniziare i workshop, registrarsi sul luogo. L’organizzazione, a richiesta, rilascerà l’attestato di partecipazione. La manifestazione prevede anche la possibilità di visitare due mostre che, dalle ore 11 alle ore 18, presso le cantine Florio. Si tratta della mostra “Ombre dal fondo”, che nasce da un ritrovamento particolare: nei giorni 27 e 28 novembre 2013, gli esploratori del Team Rebreather Sicilia individuarono e documentarono un relitto d’interesse archeologico a circa 60 metri di profondità, nel tratto di mare compreso tra Acitrezza ed Acireale. Al progetto, oltre la Soprintendenza del mare, hanno aderito la Guardia Costiera, la Guardia di Finanza, il Team Rebreather Sicilia e la Casa editrice “Qanat”. “Ombre dal Fondo” è un’iniziativa unica nel suo genere. Per la prima volta in Sicilia sono state applicate alla ricerca scientifica tecniche d’immersione innovative per operare in sicurezza a profondità elevate. Gli esploratori del progetto “Ombre dal Fondo” hanno operato oltre il limite dei 50 metri imposto per le immersioni tradizionali grazie all’utilizzo di miscele e del Rebreather: respiratori tecnologicamente avanzati a circuito chiuso realizzati per raggiungere ed operare a profondità elevate. Ad “aMareFest” saranno presenti Riccardo Cincillo e Santo Tirnetta. Giovanni Ombrello, invece, espone foto di pesci e degli abissi. «Sono le immagine dell’uomo, del fotografo, del cacciatore delle proprie emozioni, del sognatore, di chi ama il mare pur avendone sempre timore – spiega Ombrello - la fotografia è solo un mezzo, un mezzo per raccontare, un block notes delle emozioni, un mezzo, a volte, non troppo fedele, per rappresentare tutti colori del mare».

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings