Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 12 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

De Simone si presenta - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

De Simone si presenta

08 Marzo 2019 14:38, di Salvatore Morselli
De Simone e Iraci in conferenza stampa
Sport
visite 1074

“Sono a Trapani perché amo il calcio, da anni seguo la società granata e penso di poter fare bene. Il mio progetto di squadra? Tipo Cittadella, Chievoverona, Atalanta, Empoli, società che credono nei giovani. E quanto a situazione economica, state tranquilli, sono ben supportato”.,
Maurizio De Simone, avellinese, titolare della FM Service srl, nuovo proprietario del Trapani Calcio, si è presentato così alla stampa nella mattinata odierna.
Lo ha fatto assieme alla dottoressa Iraci che, in rappresentanza della ormai ex proprietà Morace, ha salutato il neo proprietario del Trapani, ha prima espresso alcune valutazioni, negative, sulla condotta del Gruppo Heller che si era detto interessato a rilevare la società, ma che secondo la Iraci avrebbe giocato al ribasso, quindi ha  ringraziato quanti sono stati affianco ai Morace in questi anni, i tifosi, ha salutato ed è andata via.
È rimasto De Simone a rispondere al fuoco di fila di domande, trovando per tutti una risposta, fugando, almeno a parole, le perplessità, rigettando accuse di rinvio a giudizio “ due anni attendo che il gip chiuda un procedimento in cui non sono parte principale”, contestando la stessa Lega Pro che in una nota aveva chiesto chiarezza sul trasferimento di proprietà del Trapani Calcio.
“ Alla Lega Pro, a Gravina, a Ghirelli, che ora sono solerti a chiedere garenzie alle società, chiedo dove erano quest’estate?” chiaro riferimento alla attuale stagione sportiva contrassegnata da fallimenti di società poi radiate (Matera, Piacenza), da innumerevoli penalizzazioni, che danno dell’attuale terzo campionato nazionale una immagine che definire da terzo mondo è offensivo verso questi ultimi. De Simone ha detto poi che inviterà ad un incontro il sindaco Tranchida, anche lui perplesso sul passaggio di proprietà, ed ha provato a tranquillizzare tutti, ha assicurato che c’è la copertura per finire il torneo  “nella migliore posizione possibile” e che poi, in relazione al campionato di pertinenza, si programmerà il da farsi. Poi la positiva valutazione che ha dato alla gestione della squadra sia del direttore sportivo  Raffaele Rubino che del tecnico Vincenzo Italiano, " che sono pronto a confermare anche per il prossimo anno", anticipando tre nomi che lo collaboreranno nella gestione della società, il commercialista di origini trapanesi Franco Baglio, che sarà il presidente, Michele Napolitano, amministratore, mentre Rino Caruso rivestirà la carica di Direttore Generale. Per il resto, garantiti gli attuali dipendenti del Trapani Calcio. A fine conferenza, De Simone ha incontrato la squadra alla quale ha dato assicurazioni sul rispetto delle scadenze economiche. 
Sin qui le parole di De Simone, ora atteso ai fatti tra lo scetticismo generale e le paure dei tifosi di un nuovo "caso Rosano".   

© Riproduzione riservata

Commenti
De Simone si presenta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie