Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 24 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Denise Pipitone compie 18 anni, i genitori: "Sempre nei nostri cuori e nella nostra mente" - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Mazara del Vallo

Denise Pipitone compie 18 anni, i genitori: "Sempre nei nostri cuori e nella nostra mente"

26 Ottobre 2018 11:25, di Ornella Fulco
Denise Pipitone compie 18 anni, i genitori: "Sempre nei nostri cuori e nella nostra mente"
Attualità
visite 1562

Oggi Denise Pipitone, scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004, compie 18 anni. Usiamo il presente anche noi, come fanno i genitori Piera Maggio e Piero Pulizzi che non si sono mai rassegnati all'idea che la loro figlia, di cui in questi anni non si è più avuta alcuna traccia, non sia ancora viva. Proprio i genitori della bambina hanno lottato negli anni affinché la drammatica scomparsa della piccola non venisse dimenticata. Sono state diverse le piste seguite dagli inquirenti per scoprire la verità, a partire dalle accuse nei confronti della sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi, che è stata anche processata e poi assolta.
Nel caso, è stato reso noto lo scorso mese di settembre, potrebbe esserci una svolta. Le nuove indagini dei Ris di Messina si starebbero concentrando sulle impronte digitali prelevate nei luoghi che Denise frequentava. E da alcune minuscole impronte di polpastrelli, con le tecnologie attuali, sarebbe possibile estrarre il Dna. Questo sarebbe un dato importante perché permetterebbe di capire gli ultimi spostamenti della bimba.
Intanto, come ogni anno, i familiari di Denise hanno affidato ai social i loro pensieri. "Non avremmo mai voluto pensare al 18esimo compleanno di nostra figlia - scrivono Piera Maggio e Piero Pulizzi - come una giornata qualunque. Purtroppo il tempo non può essere fermato e di anni dolorosi senza Denise, ne sono trascorsi molti... Non potrà essere un compleanno come tanti, sarà per noi un giorno triste senza la sua presenza e senza i dovuti festeggiamenti gioiosi. Anche con il vuoto dentro che ogni giorno ci divora, rimarremo sempre in attesa di un suo ritorno".
Poi si rivolgono direttamente alla figlia: "Denise, ovunque tu sia, mamma e papà, ti augurano, nel tuo 18esimo compleanno, che da adesso in poi tu possa intraprendere un nuovo cammino pieno di gioie e soddisfazioni che ti accompagni nell'essere una donna amorevole e coraggiosa. 
Che possa tu stessa, un giorno, ritrovare la strada di casa, dove ci saranno ad attenderti le persone che più ti amano al mondo, mamma e papà. Ci manchi tanto, sei nei nostri cuori e nella nostra mente sempre".
"Sono passati 14 anni dall’ultima volta che ci siamo visti - scrive il fratello maggiore di Denise, Kevin - la tua immagine è dentro me, rimane ancora quella di una bambina, ma in realtà non è più così, visto che oggi compi 18 anni. Quanto mi sarebbe piaciuto poterti stringere forte a me, oppure viziarti e coccolarti come solo un FRATELLO maggiore avrebbe potuto fare, ma il destino c’è stato avverso o, per meglio dire, qualcuno ha modificato il corso delle nostre vite. Spero che, ovunque tu sia, cercherai di passare al meglio questa giornata, anche se non credo che ti ricorderai il giorno del tuo compleanno. Pensandoti, mi vengono in mente bellissimi ricordi, come quando cercavi di svegliarmi la mattina presto oppure quando,  prima di andare a scuola, obbligatoriamente mi dovevi dare un bacio sulla guancia e guai se uscivo di casa senza salutarti. Ti ricordi quando giocavamo con gli hamtaro, quei pupazzi a forma di criceto? O quelle volte che mi difendevi dalla mamma quando magari combinavo qualcosa! Spero col cuore che, ovunque tu sia, hai delle persone accanto che ti vogliono bene e che non ti facciano soffrire e spero anche che tu possa trascorrere una vita il più possibile tranquilla con qualche ricordo di noi. In questi anni dalla tua assenza,  solo una persona mi ha sempre dato la speranza che tutto ciò un giorno potesse finire, ed è nostra madre. La sua forza e determinazione hanno fatto si che tu non passassi nel dimenticatoio e che le persone che ti hanno sequestrata vedessero ogni giorno il tuo viso da tutte le fonti di divulgazione in giro per il mondo, al fine di non dimenticare il crimine da loro commesso. Hai una mamma stupenda, Denise, che non ti ha mai dimenticato e che, in tutti questi anni, ha sofferto tanto. 
Dal giorno che sei scomparsa ad oggi, ha lottato con tutte le sue forze, affinché potesse emergere la verità e potesse cosi riabbracciarti.
Lei non si è mai arresa, cosi come tutti noi, finché respireremo vivremo con la speranza di un tuo ritorno a casa. 
Il giorno del tuo compleanno esprimo un grande desiderio, quello che é sempre stato, con la forte speranza che si avveri il prima possibile, voglio riabbracciarti Denise, averti accanto per la vita e vivere insieme con la medesima complicità fraterna che avevamo da piccoli".
Anche l'amministrazione comunale di Mazara del Vallo ha ricordato la ricorrenza: “Buon compleanno Denise, ovunque tu sia! Nel giorno del diciottesimo compleanno di Denise Pipitone la nostra comunità ribadisce la solidarietà a mamma Piera e papà Piero con la speranza che, nonostante siano già trascorsi quattordici anni dalla scomparsa, Denise possa essere un giorno riabbracciata da tutti noi”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings