Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 19 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Detenzione ai fini di spaccio di cocaina, arrestati due fidanzati - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Alcamo

Detenzione ai fini di spaccio di cocaina, arrestati due fidanzati

15 Settembre 2018 13:06, di Ornella Fulco
Detenzione ai fini di spaccio di cocaina, arrestati due fidanzati
Cronaca
visite 1306

Trasportavano in auto 30 grammi di cocaina destinata allo spaccio: arrestata dalla Polizia di Stato una coppia di Partinico. A.C. e G.D., intorno alle ore 19, sono stati notati da una pattuglia quando, a bordo della loro auto proveniente dalla SS 113, si sono immessi a velocità sostenuta nello svincolo per Balestrate.
Appena intimato l’alt, il conducente ha effettuato una serie di frenate e ripartite per poi arrestare definitivamente la sua marcia. Fermato il veicolo e identificati gli occupanti, gli agenti, insospettiti dall’evidente atteggiamento di nervosismo e insofferenza, ha accompagnato i due negli uffici del Commissariato di Alcamo.
Qui giunti, durante la perquisizione personale e dell’auto, sono stati rinvenuti circa 10 grammi di cocaina nascosti all’interno del sedile lato passeggero mentre altri 20 grammi erano nascosti nel reggiseno della donna. La sostanza stupefacente, per un totale di più di 30 grammi, è stata sottoposta a sequestro, insieme a denaro contante per un importo complessivo di più di  2.000 euro. Estesa la perquisizione all’abitazione, sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e vario materiale utile al confezionamento. 
Alla luce delle risultanze investigative, entrambi sono stati dichiarati in stato di arresto per trasporto e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Alla coppia è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Partinico.  
 

© Riproduzione riservata

Commenti
Detenzione ai fini di spaccio di cocaina, arrestati due fidanzati
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie