meteo Trapani °
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 20 Aprile 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Diario di una giornata di ordinario disservizio all'Asp - Trapani Oggi

1 Commento

0

0

1

0

1

Testo

Stampa

barraco
Trapani

Diario di una giornata di ordinario disservizio all'Asp

08 Febbraio 2019 14:41, di Redazione
La Cittadella della Salute a Trapani
visite 1102

Da tempo ci viene segnalata la difficoltà di poter accedere al servizio telematico di prenotazione dell’Asp di Trapani ed oggi pubblichiamo una nota inviataci da un nostro lettore, A.D.B. Una esposizione ben precisa che evidenzia le carenze del settore e i disagi cui lutenza deve soggiacere.“ La giornata inizia presto, molto presto per chi deve recarsi al Cup presso la Cittadella della Salute di Erice. Alle 6,30 del mattino c'è  vita intorno agli uffici, gente  assonnata,  passi veloci malgrado l'aria frizzante. Sottobraccio tengono  in mano, fogli, cartelle, ricette che racchiudono storie, dolori, speranze, vita. L'impatto dell'androne di ingresso a primo acchito presenta  poche sedie, fogli con avvisi vari appesi ovunque a porte e vetrate. Superato il punto d'ingresso l'operatore, a dire il vero con fare  molto cordiale, svolge il suo lavoro, come può, smistando  informazioni agli avventori  già numerosi nonostante gli sportelli apriranno al pubblico alle ore 8,30. I disagi reali iniziano subito: per chi deve scegliere il medico, o cambiarlo, la stanza 3 è quella indicata. In questo caso,  come segnalatoci e verificato, le modalità di accesso ai servizi risultano, pur nella loro semplicità, alquanto farraginosi. Una lista di nominativi scritta su un foglio volante a penna da un avventore indica i cognomi dei  primi 35 utenti che, fortunatim,  per questa giornata avranno diritto all'assistenza di sportello. Per chi è arrivato dopo, domani è un altro giorno ed occorrerà  organizzarsi meglio. Le file di utenti dietro la porte alle 9,00 raggiungono la metà dell'androne, crescendo in maniera esponenziale come le lamentele e gli sbuffi. All'aumentare degli utenti, ovviamente aumentano i tempi di attesa che si dilatano. Sono in attesa davanti la stanza 3  e qui tutti a dire che questa situazione di disagio  dura da tempo. L’ erogatore di ticket assegna i numeri agli iscritti nella lista volante ed inizia l'attesa. Comprendiamo che questo è l’andazzo, ma sommessamente ci permetteremmo di suggerire a chi di dovere di individuare, compatibilmente con le dotazioni organiche e strumentali interne sulle quali non entriamo in merito, soluzioni migliorative nell'ottica di un miglioramento del servizio reso al cittadino. Alla fine con grande pazienza e diverse ore dopo il nostro ingresso all’Asp della Cittadella della Salute, siamo riusciti a completare l’iter della nostra partica. Ma quanto tempo perso, quanta fatica e quanto nervosismo che certamente non si giustificano nel tempo di internet e della offerta di servizi digitali. Assistere alla inverosimile scena delle liste volanti con successiva erogazione dei ticket di accesso limitati, per quanto riguarda l'anagrafe assistiti ci ha lasciato un po’ con l'amaro in bocca”.
Sin qui il nostro lettore che ringraziamo per il garbo con cui ha raccontato quanto ha vissuto di presenza, Nel contempo invitiamo i cittadini che volessero farlo a  segnalarci altri eventuali situazioni di criticità in merito, di cui ci faremo volentieri portavoce..

TrapaniOggi sei anche tu
Per le tue segnalazioni, invia un messaggio WhtsApp o Telegram al numero 346.6060193
 

© Riproduzione riservata

Commenti
Diario di una giornata di ordinario disservizio all'Asp

Nicola Catania

Con tutto il rispetto, io il cambio del medico l'ho fatto da casa mia telematicamente.

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie