Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 18 Giugno 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Disagi e pericolo sulla SP20 Trapani-Pizzolungo per onde e alghe sulla carreggiata - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

1

6

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Erice

Disagi e pericolo sulla SP20 Trapani-Pizzolungo per onde e alghe sulla carreggiata

02 Gennaio 2018 16:56, di Ornella Fulco
Disagi e pericolo sulla SP20 Trapani-Pizzolungo per onde e alghe sulla carreggiata
Attualità
visite 487

Le forti raffiche di vento di Maestrale, che stanno imperversando in queste ore lungo la costa trapanese, tornano a mettere in evidenza la problematica, riguardante la sicurezza del transito dei veicoli, su un tratto della strada provinciale che da Trapani conduce alla frazione ericina di Pizzolungo e poi a quella valdericina di Bonagia. Anche oggi, il vento e i marosi, che si abbattono indisturbati sulla costa accanto alla carreggiata, hanno portato sull'asfalto cumuli di posidonia e acqua salmastra che rendono viscido l'asfalto con il rischio di incidenti per i mezzi in transito. Anche le folate di vento, che stamane superano i 50 km/h, mettono a rischio l'incolumità dei cittadini e, anche se senza danni alle persone, nella mattinata si è registrato almeno un caso in cui un'auto di passaggio è stata sbatacchiata sul guardrail. Come si ricorderà, il tratto in questione è quello poco dopo San Cusumano, per chi procede da Trapani verso Pizzolungo. La criticità deriva dalla estrema vicinanza della strada, in alcuni tratti, alla linea della costa e, anche per effetto dell'erosione, questa si è assottigliata consentendo alle onde di giungere, senza alcuna mitigazione, sulla riva e, quando il mare è particolarmente agitato, anche sull'asse viario. Già in passato la situazione è stata segnalata alle competenti autorità, in questo caso, l'ex Provincia regionale di Trapani, anche dai cittadini del Comitato di quartiere di Pizzolungo e, diverse volte, sono intervenuti anche mezzi del Comune di Erice a rimuovere i mucchi di alghe e detriti per ripristinare le condizioni di viabilità. Pare che, almeno al momento, non ci sia la disponibilità di fondi da destinare a lavori di messa in sicurezza che comporterebbero la realizzazione di frangiflutti a protezione della costa. Nell'attesa ci si augura che lungo questo importante e transitato asse viario non accada nulla di grave in occasione di questi fenomeni naturali, sì, ma pericolosi oltre che ben noti.

© Riproduzione riservata

Commenti
Disagi e pericolo sulla SP20 Trapani-Pizzolungo per onde e alghe sulla carreggiata
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie