Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 21 Luglio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Dislessia, incontro della sezione trapanese dell'AID - Trapani Oggi

0 Commenti

6

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Trapani

Dislessia, incontro della sezione trapanese dell'AID

14 Marzo 2016 12:08, di Ornella Fulco
Dislessia, incontro della sezione trapanese dell'AID
Attualità
visite 483

Organizzato dalla sezione trapanese dell'Associazione Italiana Dislessia, si svolgerà domani, a partire dalle 17.30, nella sede dell'Istituto per Geometri di Trapani in via Salemi, un incontro per capire e conoscere la dislessia, classificata tra i DSA, ovvero i disturbi specifici dell’apprendimento. Interverranno la psicologa Claudia Modica e il pedagogista Vincenzo Lamia. In Italia la dislessia riguarda circa 350.000 ragazzi, pari al 5% della popolazione in età scolare ma, molto spesso, non è riconosciuta e la diagnosi arriva tardivamente. Insieme alla disgrafia, alla disortografia e alla discalculia, i DSA dipendono da diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali coinvolte nei processi di lettura, scrittura e calcolo. Non sono causati né da un deficit di intelligenza né da problemi ambientali o psicologici o da deficit sensoriali. “Si tratta di un fenomeno non trascurabile anche nel territorio trapanese - dichiara Rita Messina presidente della sezione trapanese dell'AID – che deve indurre le famiglie a identificarne prima possibile i segnali per fornire ai bambini e ai ragazzi il giusto supporto e non farli sentire dei fannulloni o dei 'diversi'. Si tratta di bambini e ragazzi che, con le giuste metodiche, sono in grado di studiare e imparare come gli altri”. La sezione trapanese dell’Associazione Italiana Dislessia è attiva da circa tre anni e conta oltre 80 soci. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il 392.555.7710 (Rita Messina).

© Riproduzione riservata

Commenti
Dislessia, incontro della sezione trapanese dell'AID
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie