Trapani Oggi

"Divorzio consensuale" tra mister Calori e il Trapani Calcio - Trapani Oggi

Trapani | Sport

"Divorzio consensuale" tra mister Calori e il Trapani Calcio

23 Luglio 2018 14:55, di Redazione
visite 1037

Il Trapani Calcio ha comunicato ufficialmente di aver risolto, in maniera consensuale, il contratto con il mister Alessandro Calori. Le strade della s...

Il Trapani Calcio ha comunicato ufficialmente di aver risolto, in maniera consensuale, il contratto con il mister Alessandro Calori. Le strade della società granata e del tecnico toscano si separano - si legge nel comunicato stampa - "perchè il programma biennale ipotizzato all’inizio della stagione passata non può essere più portato avanti per le vicende note a tutti, in ultimo la decisione da parte dell’attuale proprietà di volere cedere la Società". "A mister Calori - prosegue la nota - va il sincero ringraziamento di tutto il Trapani Calcio, che ne ha apprezzato nel corso di un anno e mezzo le doti professionali ed umane, che hanno consentito di poter gestire momenti di grandi difficoltà. La Società non può dimenticare che il tecnico è arrivato a Trapani, a dicembre 2016, quando la squadra era ultima in classifica nel campionato di serie B ad appena 11 punti e con un notevole distacco dalla penultima, per non dire dalla zona salvezza". Il Trapani Calcio sottolinea che "grazie al lavoro ed all’impegno di mister Calori, del suo staff e della squadra, è stato disputato un girone di ritorno di quel campionato con una media da promozione, dovendo recuperare, con un enorme dispendio fisico e mentale, un numero impressionante di punti. Di Trapani e del Trapani si è parlato in tutta Italia per quella straordinaria impresa che solo per un gol non si è conclusa in modo positivo". Calori "con grande convinzione ed entusiasmo" era stato confermato, nel successivo campionato di serie C, alla guida tecnica della squadra e "Calori ha scelto con altrettanto entusiasmo Trapani ed il Trapani, con l’idea di ricominciare lavorando su un progetto che sembrava potesse interrompersi a maggio 2017, ma che la Società ha deciso di voler proseguire, pur consapevole delle difficoltà cui si sarebbe andati incontro. Attraverso il lavoro e l’impegno quotidiano dai 14 giocatori con cui si è iniziato il ritiro, si è costruita una squadra che ha disputato un campionato importante, chiudendo al terzo posto con 68 punti in classifica, realizzando 61 gol (secondo miglior attacco del campionato), e mantenendo un equilibrio, pur nelle difficoltà, dovute a questioni che nulla hanno a che fare con il campo". Si apre, adesso, mentre la squadra si è ritrovata in ritiro a Valderice ancora senza una guida tecnica, il toto-mister. Secondo indiscrezioni l'ex ds Polenta - che è rimasto vicino al Trapani Calcio in questa difficile fase societaria - starebbe lavorando anche per portare sulla pachina granata un tecnico che voglia mettersi in gioco, con le risorse attualmente a disposizione della famiglia Morace che, comunque, nell'attesa di trovare a chi passare il testimone alla guida della Società, sta garantendo alla squadra e ai tifosi trapanesi di poter assistere al prossimo campionato di serie C.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie