Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 18 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Documenti inchiesta Papania trovati nella disponibilità dell'ex senatore - Trapani Oggi

0 Commenti

3

5

0

0

1

Testo

Stampa

Cronaca
Alcamo

Documenti inchiesta Papania trovati nella disponibilità dell'ex senatore

01 Ottobre 2015 10:45, di Niki Mazara
Documenti inchiesta Papania trovati nella disponibilità dell'ex senatore
Cronaca
visite 493

Nuovi sviluppi nelle indagini, condotte dalla Procura della Repubblica di Trapani, a carico dell'ex senatore alcamese del Pd Nino Papania. Alcuni documenti riservati, tra cui verbali d’interrogatorio effettuati da pubblici ministeri e investigatori, sono stati ritrovati - come riporta un articolo pubblicato ieri da "Il Fatto quotidiano" - nella sua disponibilità. Attualmente sono due i procedimenti sul presunto voto di scambio, riguardante le elezioni amministrative del 2012 ad Alcamo, avviati dalla Procura secondo la cui ricostruzione alcuni fedelissimi dell’ex senatore avrebbero "comprato" voti in cambio di denaro e generi alimentari e promettendo posti di lavoro. I documenti sono stati trovati negli uffici di una cooperativa, vicina a Papania, nel corso della perquisizione effettuata lo scorso 8 maggio dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza. Si tratta di tre verbali di interrogatori eseguiti dalla Procura di Trapani “privi di firme“, di un fascicolo dei Carabinieri di Alcamo “privo della firma del comandante del reparto”, di sintesi di intercettazioni e di copie di esposti anonimi indirizzati al prefetto e al procuratore Viola. Resta da chiarire come questi e altri documenti riservati possano essere giunti nella disponibilità dell'ex senatore alcamese. Il sospetto è che siano venuti fuori dai computer del Tribunale secondo un "percorso non tradizionale”. Un segnale inquietante che si va ad aggiungere ad una serie di "strani" episodi - ritrovamenti di microspie su un auto di servizio e all'interno del palazzo di giustizia, apertura della porta blindata dell'ufficio del procuratore Viola - avvenuti al Tribunale di Trapani tra l’ottobre 2012 ed il febbraio 2014.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings