Trapani Oggi

Domenica letteraria: " Chisciotte Fenicottero". - Trapani Oggi

Attualità

Domenica letteraria: " Chisciotte Fenicottero".

06 Marzo 2022 10:53, di Redazione
visite 341

Un testo per adulti e per bambini del grande Bruno Tognolini.

Per quelli della mia generazione Bruno Tognolini è l'autore del mitico " Albero Azzurro", anni dopo ho scoperto che oltre ad essere un grande autore televisivo ( su un altro programma fondamentale per molti bambini  " La Melevisione" c'è la sua mano) è anche un grande scrittore, di romanzi e non solo. Si è laureato a Bologna con un drammaturgo che per tanti è stato non solo un professore ma anche un padre ovvero Giuliano Scabia e per dieci anni ha fatto teatro con artisti del calibro di Marco Paolini ma anche Vacis e Baliani.

" Chisciotte Fenicottero" ( I gabbiani-Edizioni primavera) è nato nella terra d'origine di Tognolini e del suo amico e collega Gianfranco Cabiddu, un regista vieppiù sottovalutato da molti e con il quale Tognolini nelle rare incursioni cinematografiche ha collaborato, parliamo ovviamente della Sardegna. Il testo in esame che dalle prime pagine si presenta come " Lettura teatrale per giovani lettori" nasce come un copione d'occasione per uno spettacolo itinerante messo in scena dalla compagnia Cada die che lo hai poi sapientemente adattato al palcoscenico facendo divertire tutti i bambini nelle varie tournée. Chisciotte Fenicottero rinasce oggi con una scrittura capace di rinnovarsi ma di conservare allo stesso tempo l'impronta di allora.

Il drammaturgo Tognolini immagina un teatro dove il ritmo scandisce le scene e le battute ( per chi ha avuto la fortuna anche solo di ascoltarlo su Youtube sa di cosa parlo) per la maggior parte in versi ( non a caso in occasione di un incontro pubblico Tognolini arrivò a definire Dante e quei grandi della letteratura come delle " Rockstar"). Non sono tanto importanti le azioni ma i racconti, le canzoni ( e qui potremmo ritornare al lavoro che Scabia fece fare ai suoi studenti come Tognolini ma non è questa la sede adatta), le peregrinazioni e il duello finale ( non vogliamo svelare nulla) è una gara poetica.Chi vincerà a suon di rap e rime? Teatro, letteratura e poesia sono amici, sono compagni di viaggio. Chi crede ancora scioccamente che un testo teatrale non possa essere goduto come semplice lettura sbaglia, la 'scrittura scenica' certamente aumenta la forza della drammaturgia ma sia Shakespeare che Tognolini possono farti godere anche solo leggendo perchè la scrittura teatrale apparentemente più povera di quella letteraria dentro di sè ha un mondo infinito, e questo mondo infinito si ritrova esattamente nelle pagine del " Chisciotte Fenicottero".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie