Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 02 Marzo 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Due pregiudicati arrestati per furto di rame - Trapani Oggi

0 Commenti

5

4

3

0

2

Testo

Stampa

Cronaca
Petrosino

Due pregiudicati arrestati per furto di rame

27 Novembre 2014 10:07, di Ornella Fulco
Due pregiudicati arrestati per furto di rame
Cronaca
visite 596

Sono stati arrestati per furto aggravato in concorso i due pregiudicati Antonio Gambina, 27 anni, e Salvatore Maltese, 24 anni. I due sono stati bloccati, a bordo della loro auto, dai Carabinieri, allertati dalle segnalazioni giunte da parte di alcuni cittadini sulla presenza sospetta di due persone nella zona di via Irlanda a Petrosino. Durante l'ispezione del veicolo, infatti, i militari dell'Arma hanno rinvenuto una notevole quantità di cavi di rame e alcuni attrezzi agricoli dei quali i due non hanno saputo giustificare la provenienza. Dai controlli effettuati presso le abitazioni del vicinato, si è appurato che il materiale proveniva da un magazzino nei pressi. In caserma tutti gli oggetti rubati sono stati riconosciuti e restituiti mentre i due pregiudicati sono stati tratti in arresto e, dopo le formalità di rito, accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari. Al termine dell’udienza di convalida, il giudice ha confermato gli arresti domiciliari per Antonio Gambina sottoponendo, invece, Salvatore Maltese all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Non è la prima volta che i due cadono nella rete dei militari dell’Arma: già nel mese di febbraio scorso, infatti, erano stati tratti arrestati dai carabinieri di Petrosino per furto aggravato ed interruzione di pubblico servizio. Anche in quella circostanza era giunta la segnalazione di un residente di contrada Terrenove Bambina che lamentava l’improvvisa interruzione dell’erogazione della corrente elettrica e segnalava la presenza di cavi dell'illuminazione pubblica ancora penzolanti. I cavi erano stati successivamente recuperati e restituiti ai tecnici dell'Enel intervenuti per ripristinare il servizio.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings