Trapani Oggi

Due pregiudicati in manette per spaccio - Trapani Oggi

Castellammare del Golfo | Cronaca

Due pregiudicati in manette per spaccio

03 Marzo 2014 09:14, di Ornella Fulco
visite 487

Sono finiti in manette - ad opera dei Carabinieri della stazione di Castellammare del Golfo - due pluripregiudicati castellammaresi, trovati in posses...

Sono finiti in manette - ad opera dei Carabinieri della stazione di Castellammare del Golfo - due pluripregiudicati castellammaresi, trovati in possesso di circa 50 grammi di cocaina. Si tratta di Giovanni D'Anna, 39 anni, e Giovanni Melita, 29 anni. I due erano tenuti d'occhio da qualche tempo dai militari che avevano monitorato i loro incontri, in orari notturni, con altre persone in diversi luoghi del centro abitato di Castellammare del Golfo. Ieri sera la vettura sulla quale viaggiava D’Anna, una BMW serie 1, è stata bloccata all’uscita dell'autostrada e perquisita. Al suo interno è stato rinvenuto un involucro contenente 20 grammi di cocaina motivo per il quale i militari si sono spostati presso l’abitazione del fermato, nel centro storico di Castellammare del Golfo, dove sono stati trovati 7.000 euro in contanti, due dosi di cocaina, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. Mentre i militari di Castellammare procedevano alla perquisizione domiciliare a casa di Giovanni D’Anna, i colleghi della stazione di Balata di Baida individuavano Giovanni Melita mentre era intento a cedere una dose di cocaina e lo arrestavano in flagranza di reato. La perquisizione personale ha permesso di rinvenire, oltre la dose ceduta a C.D. - un imprenditore di Castellammare del Golfo di 31 anni segnalato alla Prefettura per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale - altre due dosi di cocaina e 200 euro in contanti. Nell'abitazione di Melita sono state trovate altre cinque dosi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. I due arrestati, ultimate le formalità di rito, sono stati trasferiti nella Casa circondariale di Trapani a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie