Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 08 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Elicottero dell'82° CSAR trasporta ospedale da campo a Santa Ninfa - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

5

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Elicottero dell'82° CSAR trasporta ospedale da campo a Santa Ninfa

09 Maggio 2018 16:43, di Redazione
Elicottero dell'82° CSAR trasporta ospedale da campo a Santa Ninfa
Attualità
visite 471

Un elicottero HH139A dell’82° Centro CSAR (Combat Search and Rescue), di stanza all'aeroporto di Birgi, è stato utilizzato per trasportare stamattina, a Santa Ninfa, un ospedale da campo gonfiabile da installare in occasione della quinta tappa del Giro d’Italia. Il dispositivo d’emergenza, gestito dai volontari della “Paceco Soccorso”, ha la funzione di posto medico avanzato di gara. Prima del decollo il maggiore pilota Boris Petracca, comandante dell’82° CSAR, ha incontrato una delegazione composta dal commissario e dal direttore del Dipartimento Emergenza dell'ASP di Trapani, dal direttore sanitario e dal dirigente medico del Centro trasfusionale dell’ospedale "Paolo Borsellino" di Marsala, dal responsabile del settore "Rischio clinico e Qualità" dell'ASP di Trapani. Erano presenti anche il responsabile della protezione civile e il presidente della "Paceco Soccorso". Il gruppo ha discusso delle modalità operative per il trasporto sanitario di sangue ed emocomponenti in situazioni d’emergenza per i pazienti degli ospedali della provincia di Trapani. Durante la visita il comandante dell’82° Centro CSAR ha illustrato alla delegazione i compiti istituzionali del centro, focalizzando l’attenzione su una possibile maggiore collaborazione con le strutture sanitarie della zona e le associazioni di volontariato in ambito medico. La delegazione dell’ASP ha poi fatto visita al comandante della base e del 37° Stormo, il colonnello pilota Salvatore Ferrara.

© Riproduzione riservata

Commenti
Elicottero dell'82° CSAR trasporta ospedale da campo a Santa Ninfa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie