Trapani Oggi

Erice nel circuito “Dal palco allo schermo. La Grande Opera al Cinema” - Trapani Oggi

Economia | Cultura

Erice nel circuito “Dal palco allo schermo. La Grande Opera al Cinema”

13 Novembre 2012 09:53, di Niki Mazzara
visite 533

Erice, 13 Novembre 2012- La sala Arlecchino di Erice è stata scelta, per la Sicilia, tra quelle dove verranno proiettati più di 40 entusiasmanti titol...

Erice, 13 Novembre 2012- La sala Arlecchino di Erice è stata scelta, per la Sicilia, tra quelle dove verranno proiettati più di 40 entusiasmanti titoli, dall'opera classica ai grandi balletti, dai più prestigiosi palcoscenici europei e internazionali, con cast, regie e direzioni mondiali straordinarie, anche quest’anno saranno trasmessi via satellite e in alta definizione nei migliori cinema digitali italiani. Grazie a Microcinema, leader del cinema digitale in Italia per la distribuzione di film e contenuti digitali HD con oltre 250 sale cinematografiche collegate, la Stagione Live di Opera al Cinema non sarà mai stata come quest’anno così ricca. Gli schermi cinematografici italiani, infatti, si arricchiranno di rappresentazioni indimenticabili e di superbi allestimenti teatrali, di interpreti eccezionali diretti e condotti dai migliori maestri della lirica sinfonica mondiale, e a far loro da sfondo le cornici più ambite di sempre: dal Metropolitan di New York alla Scala di Milano, passando per la Royal Opera House di Londra e l’Opéra National de Paris. Queste le 5 sezioni della stagione 2012/2013 :The Metropolitan Opera (L’elisir d’amore; Otello; La tempesta; La clemenza di Tito; Un ballo in maschera; Aida; Les Troyens; Maria Stuarda; Rigoletto; Parsifal; Francesca Da Rimini; Giulio Cesare), La Grande Stagione Live, (Lohengrin; Lo Schiaccianoci; La Boheme; Eugene Onegin; Falstaff; Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie; Terza Sinfonia; Hansel e Gretel; Nabucco; La Gioconda; La donna del lago; Gloriana), La Grande Stagione Extra, (I racconti di Hoffmann; Il lago dei cigni; Siegfried; Lohengrin; Carmen, Don Chisciotte; Nabucco; Notre-Dame de Paris; Il crepuscolo degli Dei), La Prima della Scala, (Lohengrin), La Grande Stagione Play (Aida; Carmen, Le nozze di Figaro; Il lago dei Cigni; Lo schiaccianoci; L’Elisir d’amore; La Boheme; Tosca; Der Rosenkavalier; La Traviata). Oggi un'occasione imperdibile per vedere un "nuovo" classico: “La Tempesta” shakespeariana musicata da uno fra i più quotati compositori contemporanei, Thomas Adès, per il libretto di Meredith Oakes. Classe 1971, Adès è stato un giovane prodigio, esordendo sui palcoscenici internazionali poco più che ventenne. La sua "Tempesta", rilettura in chiave operistica della commedia shakespeariana, ha esordito nel 2004, raccogliendo critiche entusiastiche alla sua prima della Royal Opera House. Protagonista di questa messinscena è il baritono Simon Keenlyside, chiamato ad interpretare lo stregone Prospero. La regia è affidata a Robert Lepage. Uno dei punti più importanti ed esaltanti della programmazione si avrà con il momento più atteso dell'anno per tutti gli appassionati di lirica al mondo: la Prima della Stagione 2012/13 del Teatro alla Scala di Milano del 7 dicembre, che quest'anno proporrà la storia del cavaliere del cigno, Lohengrin, con la direzione dell’impareggiabile Daniel Barenboim. Microcinema offre un catalogo di film, opere liriche, balletti e concerti in alta definizione. Con oltre 26.800 proiezioni digitali all’attivo, 40.000 ore di trasmissione satellitare e un network di portata nazionale Microcinema, che opera dal 2007, è una realtà consolidata con milioni di spettatori. Come ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Microcinema, Roberto Bassano: “Quest’anno abbiamo notevolmente arricchito l'offerta di contenuti. I quaranta titoli proposti in esclusiva, in diretta dai teatri di tutto il mondo, permettono all’esercente di scegliere il cartellone più vicino alle esigenze del pubblico”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie