Trapani Oggi

Esenzioni ticket irregolari, l'Asp chiede indietro i soldi agli utenti - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Esenzioni ticket irregolari, l'Asp chiede indietro i soldi agli utenti

28 Maggio 2015 12:06, di Ornella Fulco
visite 636

Un milione e 270mila euro, a tanto ammonta la somma che l'Azienda sanitaria provinciale sta provvedendo a recuperare dagli cittadini che non avevano i...

Un milione e 270mila euro, a tanto ammonta la somma che l'Azienda sanitaria provinciale sta provvedendo a recuperare dagli cittadini che non avevano i requisiti per usufruire dell’esenzione del ticket sanitario in base al reddito. L’Assessorato regionale alla Salute ha già trasmesso gli elenchi di coloro che hanno usufruito del beneficio per effettuare esami di diagnostica e acquistare farmaci presentando un'autocertificazione rivelatasi falsa del proprio reddito. La verifica si riferisce al 2012 e attraverso incroci sulla tessera sanitaria effettuati dall’Agenzia delle Entrate, Inps, Sogei e Ministero del Lavoro, è emerso che, in provincia di Trapani, le certificazioni irregolari presentate sono 12.864. I sei Distretti sanitari dell’Asp hanno già iniziato a inviare una nota ai cittadini interessati per recupero delle somme dovute. “Ricevuta la nostra lettera – spiega il direttore del Distretto sanitario di Trapani Cono Osvaldo Ernandez - contenente l’importo dovuto, l’utente ha sessanta giorni di tempo per effettuare il pagamento del rimborso e presentare agli uffici la ricevuta. In tal modo si evita la riscossione forzata e la possibile sospensione dell’esenzione ticket per nuove prestazioni. Per somme superiori a 500 euro si potrà richiedere la rateizzazione”. “Appena arriveranno dall’Assessorato le verifiche relative al 2013 e al 2014 - sottolinea il direttore generale dell'Asp Fabrizio De Nicola - provvederemo anche al recupero di quegli importi. Abbiamo deciso che per cifre dovute inferiori a 15 euro non si invierà richiesta di rimborso del ticket perché si rivelerebbe antieconomico per l'Azienda. Tale situazione riguarda 3.055 utenti della provincia”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie