Trapani Oggi

Estorsione al senatore Papania, notificati quattro avvisi di garanzia - Trapani Oggi

Vita |

Estorsione al senatore Papania, notificati quattro avvisi di garanzia

12 Giugno 2013 11:43, di Redazione
visite 613

Dopo gli arresti avvenuti qualche settimana fa nel corso delle indagini sulle intimidazioni ai danni del senatore Nino Papania, i Carabinieri di Alcam...

Dopo gli arresti avvenuti qualche settimana fa nel corso delle indagini sulle intimidazioni ai danni del senatore Nino Papania, i Carabinieri di Alcamo hanno notificato avvisi di garanzia a quattro persone ritenute responsabili di aver tentato di costringere il parlamentare alcamese a "sistemarli" come operatori alla Aimeri ambiente, società che si occupa della raccolta dei rifiuti in diversi comuni della provincia di Trapani. Si tratta di D.B.L., di 62 anni, di D.B.G. di 27 anni, R.G., di 43 ani e V.L. di 52 anni, che, nel periodo in cui vennero fatte esplodere una bomba carta e una bottiglia molotov davanti alla sede della segreteria politica alcamese di Papania, in maniera autonoma ed indipendente rispetto al primo gruppo di attentatori, avevano deciso di estorcere all'allora senatore del Pd posti di lavoro presso la stessa società. I quattro pregiudicati alcamesi, come emerso nel corso delle indagini coordinate dal Procuratore della Repubblica di Trapani, Marcello Viola, e dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Rossana Penna, lo avvicinarono in più circostanze. Un vero e proprio “pressing” nei confronti di Papania, approfittando sia di occasioni pubbliche sia recandosi con insistenza presso la sua segreteria politica per chiedergli “udienza”. In una circostanza si sarebbero rivolti al senatore in modo molto acceso, minacciandolo di ritorsioni nel caso in cui non avesse provveduto a fare per loro quanto richiesto. Il reato contestato dagli inquirenti ai quattro è quello di tentata estorsione in concorso.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie