Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 17 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Ex Stabilimento Florio: fino al 31 dicembre aperto solo i weekend - Trapani Oggi

0 Commenti

10

1

3

0

0

Testo

Stampa

Cultura
Favignana

Ex Stabilimento Florio: fino al 31 dicembre aperto solo i weekend

08 Novembre 2016 14:47, di Niki Mazara
Ex Stabilimento Florio: fino al 31 dicembre aperto solo i weekend
Cultura
visite 384

Da domenica scorsa, e fino al 31 dicembre prossimo, sarà possibile visitare l'ex Stabilimento Florio solo il sabato e la domenica. Il prestigioso sito museale, dall’apertura del mese di aprile allo scorso 6 novembre, ha registrato l’ingresso di ben 63.554 visitatori, con un incremento del 13,18 per cento rispetto agli anni precedenti. Per quel che riguarda le scolaresche, invece, sono stati 1.930 gli studenti che hanno visitato la struttura, tra scuole regionali e nazionali. Tutte le scuole sono arrivate in visita a Favignana in primavera, tranne una scuola di Marsala arrivata nel mese di settembre. L’ex Stabilimento Florio di Favignana, secondo TripdAvisor (dove, con 2.203 recensioni viene definito “Un pezzo di storia imperdibile”), è tra le principali dieci attrazioni in Italia, nella sezione musei. L'ex Stabilimento - l'unico museo regionale in Sicilia dotato di un piano di comunicazione digitale sui principali social network - si trova nella classifica assieme alla Basilica di San Pietro, al Palazzo Ducale di Venezia, alla Galleria degli Uffizi di Firenze e, tra gli altri, alla Cappella Sistina a Roma e il Museo Nazionale del Cinema di Torino. Negli anni scorsi proprio Tripadvisor ha ripetutamente assegnato all’ex Stabilimento Florio, gestito in convenzione tra la Soprintendenza ai Beni Culturali di Trapani e il Comune di Favignana, il "Certificato di Eccellenza". Il sindaco delle Egadi, Giuseppe Pagoto, ha sempre evidenziato il qualificato contributo dei tanti giovani del territorio che, a seguito di un percorso formativo, nel loro ruolo di accoglienza e guida all’interno del museo, trasmettono al visitatore una vera esperienza di storytelling, oltre alla sinergia con la Soprintendenza ai Beni Culturali di Trapani, guidata dall'architetto Paola Misuraca, senza la quale questi importanti risultati non sarebbero stati raggiunti.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings