Trapani Oggi

Fase2/ ripartire, ipotesi 27 aprile per chi garantisce lavoro in sicurezza - Trapani Oggi

Cronaca

Fase2/ ripartire, ipotesi 27 aprile per chi garantisce lavoro in sicurezza

23 Aprile 2020 08:13, di Redazione
visite 2034

Musumeci: "iniziare a disciplinare quali segmenti del turismo possono ripartire"

La fase due, che segnerà l'inizio della fine del lockdown, partirà dal 4 maggio, ma sul tavolo del governo, a quanto si apprende, c'è anche l'ipotesi di rimettere in carreggiata le attività produttive che sono in grado di garantire la massima sicurezza ai propri dipendenti già a partire dal prossimo 27 aprile e tra le ipotesi anche quella di far riaprire i negozi dall’11 maggio e la ristorazione dal 18.

La tentazione di riaprire alcune attività il 27 aprile quindi è forte. Così come è forte il pressing di tutte le Regioni. Lo stesso Nello Musumeci, in videoconferenza nel corso della cabina di regina che ha visto insieme Enti Locali e il premier Giuseppe Conte, ha chiesto a quest'ultimo, sulla riapertura anticipata dei cantieri stradali e ferroviari, in particolare se riguarderà solo quelli pubblici o anche quelli privati e con quali misure di sicurezza.

Il premier, pur nella consapevolezza che le aziende siano in sofferenza, avrebbe invitato alla prudenza su eventuali aperture anticipate. Nel corso della riunione è stato spiegato come nessuna decisione è stata al momento presa sulle aperture dei parchi mentre da Roberto Pella e Virginia Raggi, membri della delegazione dei Comuni, e dal presidente dell'Upi Michele De Pascale sarebbe arrivata la sollecitazione ad usare il "modello Ponte Morandi" per i cantieri.

Per quanto riguarda invece il turismo, il premier ha precisato che il governo farà ogni sforzo "per recuperare tutto quello che è possibile" perché il turismo "è un sentimento di orgoglio nazionale". Ha risposto il premiere Conte allo stesso governatore Musumeci, che gli aveva chiesto di "iniziare a disciplinare quali segmenti del turismo possono ripartire", citando quelli "naturalisti e ambientali", che non creano assembramenti. Conte ha manifestato la volontà di salvare la stagione turistica anche per dare un segnale all'estero. Sul turismo, ma anche su bar e ristoranti, la prossima settimana ci saranno tavoli di confronto specifici.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie