Trapani Oggi

Favignana: furto di energia elettrica, 19 condanne - Trapani Oggi

Favignana | Cronaca

Favignana: furto di energia elettrica, 19 condanne

04 Novembre 2023 20:03, di Laura Spanò
visite 4533

L'indagine risale al 2017 ed è stata effettuata dalla guardia di finanza

Il giudice monocratico del Tribunale di Trapani ha emesso 19 condanne nei confronti di altrettante persone accusate di furto di energia elettrica ai danni della Sea, la società privata che produce e fornisce l’energia elettrica nelle Egadi. Le condanne per furto a otto mesi e trecento euro di multa riguardano: Salvatore Gallina, Luisa Maria Sparta, Alessandro Bianco, Giuseppe Sparta, Maria Concetta Greco, Giovanna Sparta, Giacomo e Francesco Campo, Davide e Nicola Bannino, Giovanni Maltese, Caterina Sammartano, Vincenza Gandolfo, Giovanni e Francesca Tedesco, Giovanni Tortorici, Rosalia Ritunno, Franca Bono. Per lo stesso reato è stata condanna a un anno e quattrocento euro di multa, Loredana Bannino.

Gli imputati sono stati difesi dagli avvocati Giuseppe Lombardo, Fabrizio Baudo, Giuseppe Grammatico, Salvatore Daidone, Antonino Graziano, Giovanni Di Benedetto, Giovan Battista Greco.

L'indagine della finanza, risale al 2017, ed ora si è conclusa con le diciannove pronunce di condanna. Quella scoperta dalle fiamme gialle riguarda una azione concordata e condotta da numerosi abitanti dell’isola, che sapevano come manomettere i contatori dell’energia elettrica.

I controlli effettuati dai finanzieri fecero scoprire, un sistema sofisticato e ben organizzato per far figurare consumi ben al di sotto di quelli reali, i contatori venivano “truccati” e gli intestatari pagavano pochi euro per la fornitura elettrica. Nel processo la Sea si è costituita parte civile con l’avvocato Donatella Buscaino, società per la quale il giudice ha disposto il risarcimento delle spese processuali e i diritti risarcitori.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie