Trapani Oggi

Fc Trapani 1905. Mario Marino, il decisionista. - Trapani Oggi

Trapani |

Fc Trapani 1905. Mario Marino, il decisionista.

25 Agosto 2022 17:25, di Salvatore Morselli
visite 782

Luca Pagliarulo a capo del settore giovanile

Conferenza stampa dell’FC Trapani 1905 che oggi pomeriggio ha presentato il  direttore generale Mario Marino ed del nuovo responsabile del settore giovanile e Luca Pagliarulo.

Una conferenza stampa che è stata catalizzata dal direttore Marino mentre,  per quanto riguarda Pagliarulo, questi ha ammesso una certa nostalgia per avere già appeso le scarpe al chiodo ma. “  bisogna prendere atto di come vanno le cose. Sono  felice di questo ruolo che vado a ricoprire all'interno di una società a cui sono tanto legato. Avrei potuto giocare ancora, ho ricevuto delle proposte ma non riesco a andare via da Trapani”. Pagliarulo gestirà un settore in cui ci saranno solo tre campionati l'under 15 affidato alle cure di Giuseppe Lamia, l’under 17  a Giuseppe Culcasi e l’Under 19 a Vito Casano.

Nel lungo e articolato discorso del direttore generale Marino,  questi ha sottolineato come sia stata gradita la chiamata a Trapani. Con una lunga esperienza a Giarre, Acireale ma soprattutto Catania, Marino è un direttore abbastanza navito ed esperiente. “Trapani rappresenta una sfida e una scelta allettante atteso il blasone della squadra della società. Sono operativo dal 10 di agosto e da questo momento ho cominciato ad operare nell’esclusivo interesse della società e del presidente”.

Sono iniziate tutta una serie di rivolgimenti all'interno della società per i quali Marino si è assunto la piena responsabilità. “Ho trovato una situazione per certi versi paradossale, con tanta, troppa gente che aveva le chiavi della sede  e diceva la sua su ogni cosa. Ci sono tanti problemi che vanno risolti e che  facevano da zavorra all'interno della società. In tale ottica abbiamo cominciato ad eliminare figure superflue (il responsabile area tecnica Giuseppe Carbonaro in primis)  e risolto il problema dell’area marketing. Appena arrivato mi sono rivolto a chi aveva gestito l'area marketing sino ad allora li ho contattati - ha detto Marino - chiedendo loro di poterci collaborare. Mi sono sentito rispondere in maniera brusca e arrogante e sentito porre delle condizioni imponendomi eventualmente anche dei nomi. A quel punto ho chiuso completamente il rapporti con loro”.

Sotto l’aspetto  logistico  è stato risolto il problema relativo alla convenzione con ristoranti mentre è in definizione quello degli alloggi. “ Trapani ha una foresteria e dal primo settembre si libereranno delle abitazioni a Bonagia che sono state rese disponibili dalle impresa Bulgarella. A quel punto vedremo chi rimarrà in foresteria e chi dovrà andare negli appartamenti” ha detto Marino. Il Direttore Generale non ha evitato neanche le domande tecniche sottolineando che comunque “questo è compito del direttore sportivo  Agatino Chiavaro, che con me si interfaccia ogni giorno”.

Ha quindi confermato l’arrivo di Mokulu “ che ha firmato, tutte le carte sono a posto ma  sarà disponibile dal 7 settembre, dovendo trascorrere 30 giorni dalla sua ultima gara ufficiale ”. Un acquisto importante, che dice come Trapani, anche se  il presidente ha parlato di un programma non a brevissimo termine, si stia attrezzando con una squadra che può giocarsela con tutti. “Noi vogliamo partecipare,  ognuno si è attrezzato al meglio, tutti  vogliono vincere e noi non saremo assolutamente da meno” Infine il direttore Marino ha parlato della campagna abbonamenti che sarà presentata la prossima settimanae di come siano in corso lavoro di pulizia al Provinciale, che versa in uno stato di abbandono e sul quale “ abbiamo dato incarico ad una ditta di pulizie di renderlo accogliente già per domenica quando alle 20,30, per la Coppa Italia di serie D, Trapani ospiterà il Licata.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie