Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 14 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Festa FedEricina", aria di Medioevo in Vetta - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

1

0

1

Testo

Stampa

Attualità
Erice

"Festa FedEricina", aria di Medioevo in Vetta

03 Giugno 2016 17:04, di Niki
"Festa FedEricina", aria di Medioevo in Vetta
Attualità
visite 213

Come da programma hanno fatto il loro ingresso a cavallo, ieri mattina a Erice, sua maestà Federico III d’Aragona, re di Sicilia, e la moglie Eleonora, dando il via alla terza edizione della “Festa FedEricina 2016”. Il corteo con musici e sbandieratori, cortigiane e popolani è partito da Porta Trapani per raggiunge piazza della Loggia dove i nobili hanno consegnato le chiavi della città al sovrano. Poi la “Festa di Benvenuto” in piazza della Loggia seguita da tantissimi turisti che hanno invaso il borgo medievale. Ad esibirsi sono stati il gruppo dei “Tamburi di Buccheri" e il "Real Trinacria" di Trapani-Erice. Questa l'atmosfera tutta medievale ricreata dalla rievocazione storica dell’arrivo in città di Federico III D’Aragona, re di Sicilia, e della moglie Eleonora organizzata dall’associazione “TraDuMari” con il patrocinio del Comune di Erice e della FondazioneEriceArte. Complice il sole e la giornata festiva, la cittadina è stata presa d’assalto da migliaia di visitatori e turisti. Moltissimi quelli provenienti dall’Europa dell’Est, ricca la presenza soprattutto di Russi, ma non mancavano gruppi di asiatici. Tutto esaurito, come accade ogni anno, nei ristoranti e nelle pasticcerie. La particolarità di questa edizione della Festa FedEricina, sta nell’aver esteso gli eventi sul territorio cittadino: a piazza della Loggia per ore ha sostato la gabbia – strumento di tortura utilizzato nel Medioevo, con carnefice e guardie armate, rappresentati dal gruppo storico "Cavalieri della Torre - Stella del Vespro" di Enna. Grande l’interesse, in piazza San Giuliano, per il "Villaggio della Giullarìa" con gli spettacoli offerti dai giocolieri e quello di fuoco medievale con il gruppo “Ombra e Luce”, ripetuti più volte per l'affluenza di spettatori. Aperto nel giardino delle Torri del Balio il "Mercato medievale" con gli artigiani, i mercanti, l'accampamento militare - con dimostrazione di duelli cortesi e di tiro con l’arco - la danza, i popolani, le guardie e i cavalieri del gruppo medievale "Monte San Giuliano - Erice" ed i suoni, gli odori ed i sapori del Medioevo, tra cui la "zuppa medievale", realizzata dal ristorante “Ulisse” di Erice, e l’Ippograsso, il vino speziato medievale, ma anche i dolci, il pane e tanto altro ancora. Clou della serata è stato l’ormai consueto Convivio reale, allietato danze, giochi di fuoco, duelli cortesi, musici, tamburini e sbandieratori ed anche dalla presenza di una esibizione con cavalli andalusi che tanto successo ha riscosso tra i 125 partecipanti al Convivio dove sono state servite tipiche pietanze medievali di Erice. Oggi, dalle 15, l’apertura del "Villaggio Medievale" e, a seguire, le sfilate dei gruppi per le vie del paese; alle 19 lo spettacolo di fuoco medievale in piazza San Giuliano e, alle 21, al teatro "Gebel Hamed", lo spettacolo “D’Amore Danzare”, poesie e musiche dal Medioevo a cura del gruppo “Ensemble Luminis Musica” di Castelbuono. Ingresso libero. Il programma completo della manifestazione può essere consultato sul sito del Comune di Erice e sulla pagina Facebook "Festa Federicina Erice".

© Riproduzione riservata

Commenti
"Festa FedEricina", aria di Medioevo in Vetta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie