Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 16 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Festeggiamenti nel 150° della società di mutuo soccorso tra marinai - Trapani Oggi

0 Commenti

7

1

0

1

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Festeggiamenti nel 150° della società di mutuo soccorso tra marinai

25 Febbraio 2014 08:28, di Alessandro De Bartolomeo
Festeggiamenti nel 150° della società di mutuo soccorso tra marinai
Attualità
visite 684

Foto di Valentina Silleri La Società di mutuo soccorso tra gli onesti marinai compie 150 anni di vita essendo nata nel 1864 con l’intento di incentivare lo spirito di fraternità, solidarietà e mutuo soccorso tra i marittimi trapanesi. La stessa inoltre si è occupata della custodia e gestione del Sacro Gruppo de ‘La Caduta al Cedron’ nella tradizionale processione dei Misteri del Venerdì e Sabato Santo, nel capoluogo. Ora, in occasione dell’importante anniversario, dal 6 a 9 marzo prossimi una serie di iniziative culturali festeggerà l’importante ricorrenza. Si inizia giovedì 6 marzo a partire dalle 16 del pomeriggio: si apriranno le celebrazioni presso l’Istituto nautico ‘Marino Torre’ con i saluti iniziali e la inaugurazione di una mostra di modellismo ed oggettistica navale ed una mostra filatelica curata dal Circolo ‘Nino Rinaudo’ di Trapani, per l’occasione previsto fino alle 22,00 uno speciale annullo filatelico, oltre alla possibilità di visitare il museo navale “Vincenzo Manca”. Le mostre ed il Museo Navale saranno visitabili dal 6 al 8 marzo con i seguenti orari: 09,00 - 13,00/16,00 - 19,00. Venerdi 7 marzo si continuerà con la tradizionale ‘scinnuta’ del Gruppo La Caduta al Cedron’ dalla Chiesa delle anime sante in Purgatorio. A partire dalle 17,30. Sabato 8 marzo presso l’Istituto nautico ‘Marino Torre’ a partire dalla 10,00 sarà la volta del convegno di studi su ‘La Società di mutuo soccorso fra gli onesti marinai, 150 anni di storia’ con gli interventi del comandante Francesco Bosco, della dottoressa Angela Corso, del professore Salvatore Costanza e della professoressa Lina Novara. L’evento vedrà chiudere i battenti domenica 9 marzo con la visita presso il Santuario della Madonna, alla Cappella dei marinai dalle ore 11,00, proseguirà con la visita presso l’attiguo Museo Regionale Pepoli delle opere provenienti dalla stessa Cappella, per concludersi alle 18,00 con il concerto presso la Chiesa delle Anime Snte in Purgatorio della associazione musicale città di Custonaci. Alessandro De Bartolomeo

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings