Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 06 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Fiducia No, fiducia SI...l'ondivago Silvio confonde pure sé stesso - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

3

1

3

Testo

Stampa

#Sicilia

Fiducia No, fiducia SI...l'ondivago Silvio confonde pure sé stesso

02 Ottobre 2013 16:30, di Salvatore Morselli
Fiducia No, fiducia SI...l'ondivago Silvio confonde pure sé stesso
visite 258

Oggi, ore 14.15. Con un amico entriamo in un bar per prendere un caffé dopo il pranzo. Il barista non lo conosco, ci serve il caffé poi “Berlusconi ha votato la fiducia al Governo. Prima ha fatto dimettere i suoi deputati, i ministri, ha detto che bisognava andare alle elezioni, che Letta ed il Pd sono inaffidabili. Stamane diceva di votare la sfiducia, poi alla fine ha votato la fiducia. Nel frattempo l'Iva è aumentata, la benzina costa di più. Io non ci capisco nulla. Voi che ne pensate?”. Una sorta di indagine demoscopica tipica da “quattro chiacchiere al bar”. Una domanda cui io e il mio amico non abbiamo dato risposta o perché impreparati alla interrogazione o perché non avevamo bene capito cosa fosse successo. Tornato a casa mi rimbalzava in testa il termine Psicodramma, un metodo psicoterapeutico che fa parte delle terapie di gruppo che tende a fare sviluppare nei soggetti la loro spontaneità. Applicabile a Berlusconi? Forse no. Di spontaneo notoriamente l'ormai (ex) leader del Pdl ha ben poco. Ogni sua mossa è mirata. O forse sì, visto che la essenza della terapia è, leggo da internet, “la esteriorizzazione rappresentativa dei vissuti personali tramite le improvvisazioni sceniche” e,” un mezzo privilegiato di espressione e simbolizzazione dei conflitti personali, oltre che per la rappresentazione e rielaborazione di situazioni conflittuali interpersonali”. Si sa che i colpi di scena, quando si parla di Berlusconi, sono all'ordine del giorno. Quello che è certo è che si chiude un' epoca dove un Padre Padrone non è più tale . Nella mitologia Cronos mangiava i suoi figli per non essere ucciso sino a quando Giove riuscì a scamparla e lo uccise. Così, politicamente, Angelino “Giove” Alfano ha ucciso Cronos-Silvio-e si candida a dirigere quella parte del centro destra che non può più rientrare in Forza Italia (o Pdl come lo vi voglia chiamare) dove sarebbero sempre visti come “traditori” e stritolati, e che necessariamente deve trovare collocazione in gruppi parlamentari o movimenti esterni ai berluscones. Ma attenzione sempre ai colpi di coda, imprevedibili, di Silvio da Arcore.

© Riproduzione riservata

Commenti
Fiducia No, fiducia SI...l'ondivago Silvio confonde pure sé stesso
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings