Trapani Oggi

Fieracavalli 2021: la Sicilia degli sport equestri vola a Verona - Trapani Oggi

Sport

Fieracavalli 2021: la Sicilia degli sport equestri vola a Verona

03 Novembre 2021 14:09, di Redazione
visite 1357

Gli sport equestri siciliani alla a 123^ Fieracavalli

Per il mondo degli sport equestri siciliani è arrivato l’appuntamento con la 123^ Fieracavalli che aprirà i battenti domani, giovedì 4 novembre, nel quartiere fieristico di Verona (Veneto). La manifestazione quest’anno per la prima volta si svolgerà in due fine settimana: dal 4 al 7 e dal 12 al 14 novembre.

Mentre gli occhi del salto ostacoli internazionale saranno puntati sull’unica tappa di Coppa del Mondo della disciplina, che si svolge proprio in occasione della prestigiosa rassegna equestre ormai da oltre vent’anni, per i più giovani sale l’adrenalina per l’edizione 2021 del Gran Premio delle Regioni Under 21 e per la Coppa delle regioni Pony, in programma tra sabato 6 e domenica 7 novembre in ArenaFISE, il padiglione 5 della fiera scaligera che ospita tutte le attività sportive e di intrattenimento della Federazione Italiana Sport Equestri. 

La Sicilia aveva effettuato le selezioni delle squadre isolane in occasione dei due eventi di Augusta e Buseto Palizzolo e allora per il Gran Premio delle Regioni Under 21 sono pronti a scendere in campo a Verona agli ordini del capo equipe Domenico Tripoli e in rappresentanza del salto ostacoli siciliano: la palermitana Manuela Piccolo (C.I. Valverde; istr. Salvatore Vacirca), il catanese Marco Salvatore Franco (C.I. Valverde; istr. Salvatore Vacirca), il siracusano Gabriele Guastella (Equitazione Siracusana Asd; Istr. Fabrizio Guastella) e la catanese Rebecca Longo (Il Ciliegio Asde; istr. Dario Agosta). Riserva del team sarà il siracusano Alfredo Bordieri (Adim; Istr. Giovanni Fisichella). 

C’è grande attesa anche per le gare riservate ai pony. I giovani siciliani, infatti, saranno al via nel Trofeo Pony, nella Coppa Campioni Pony, ma anche e soprattutto della Coppa delle Regioni Pony, che vedrà schierati per la Sicilia quattro dei sei binomi individuati proprio in occasione delle selezioni. Al via a Verona ci saranno dunque la castelvetranese Rita Cervellione e Riccardo Allò (BP100), entrambi tesserati per il Riders Club (Istr. Filippo Infantino); per la categoria BP110 le siracusane Isabella Cinquegrana (Centro Equestre Aretuseo; istr. Marcello Ortisi) e Sofia Contarini (Equitazione Siracusana Asd; istr. Valerio Contarini) e l’altra palermitana Aurora Rosa Caruso (Riders Club; Istr. Filippo Infantino) per la categoria CP115. La Federazione centrale ha, poi, aperto a un altro binomio per ogni regione, quindi della rappresentativa isolana farà parte anche Maria Vittoria Ciancicosu Ringesheim’s Rob Roy, terza classificata nella graduatoria finale delle selezioni per la categoria BP110. Capo equipe dei pony sarà, invece, Francesco Pagano. 

Il Gran Premio delle Regioni Under 21 e la Coppa delle Regioni pony sono due delle più attese gare di salto ostacoli che, insieme alla gara a squadre che si svolge a Piazza di Siena (Roma) in maggio, coinvolgono i team giovanili di tutti i Comitati Regionali FISE d’Italia. Un importante momento di confronto che serve ai giovani per vivere un’esperienza di aggregazione e sport ad alto livello, nella fantastica cornice di Fieracavalli, e ai tecnici come termometro delle attività svolte in regione. 

“Arrivare a rappresentare la propria regione in occasione di una manifestazione così importante come Fieracavalli – ha detto Fabio Parziano, Presidente del Comitato Regionale FISE Sicilia – è sempre un motivo di grande soddisfazione. Riuscire a prendere parte alle gare guardando da vicino i big del salto ostacoli mondiale è per i nostri giovani un incentivo in più. Un incentivo a fare sempre meglio e a vivere nel migliore dei modi un’esperienza che nei loro ricordi resterà certamente unica”.   

Ma la Sicilia sarà presente a Verona anche in altri eventi programmati in occasione della Fieracavalli. Diversi cavalieri e amazzoni isolane, infatti, saranno al via del Best Riders del Progetto Sport Col. Lodovico Nava, che vedrà in campo solo i migliori binomi qualificatisi in occasione della finale del Progetto, che si è svolta a cavallo tra settembre e ottobre a San Giovanni in Marignano. Altri siciliani saranno in gara in questa primo fine settimana di fiera anche alle gare del Master Sport e del concorso denominato 123x123, che Fieracavalli ha istituito per celebrare i 123 anni dall’istituzione della rassegna internazionale a tema equestre. Ma la Sicilia si presenta unita a Verona e infatti anche una nutrita rappresentanza di cavalli nati e allevati nella regione, prenderà parte alla Finale del Premio nazionale allevamento del Mipaaf. Agli allevatori del cavallo sportivo siciliano è arrivato incondizionato il sostegno del Comitato Regionale Fise Sicilia, attraverso numerose iniziative di comunicazione che prevedono, tra l’altro, la realizzazione di un catalogo in cui sono indicati e descritti tutti i prodotti siciliani. L’obiettivo del Comitato è quello di potere puntare sui cavalli siciliani da impiegare nel mondo delle diverse discipline degli sport equestri, ma questa iniziativa vuole essere di supporto agli allevatori dell’isola con l’impiego dello slogan “compriamo siciliano”… anche nel mondo dell’allevamento. 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie