Trapani Oggi

Filippo Guttadauro dovrà rimanere ancora al 41 bis - Trapani Oggi

Bagheria | Cronaca

Filippo Guttadauro dovrà rimanere ancora al 41 bis

30 Gennaio 2024 00:40, di Redazione
visite 549

Respinto ricorso di revoca

Filippo Guttadauro, 72 anni di Bagheria, dovrà rimanere al 41 bis. Guttadauro rappresenta ancora un pericolo sociale e per questo deve rimanere internato nella casa di lavoro di Tolmezzo, che si trova all'interno del carcere di massima sicurezza. La prima sezione della Cassazione ha respinto la richiesta di revocare il regime del 41 bis e questo sebbene Guttadauro abbia otto anni fa espiato la sua condanna. La decisione della Cassazione, rigetta di fatto il ricorso presentato dal legale di Guttadauro, rappresentato dalla figlia Lorenza, contro l'ordinanza del tribunale di sorveglianza di Trieste del 24 maggio 2022, che il 16 gennaio dell'anno scorso aveva prorogato il regime del 41 bis per altri tre anni.

Praticamente il collegio ha confermato la valutazione della persistente pericolosità sociale di Guttadauro, solidale alla famiglia di Castelvetrano fin dagli anni '80 e stretto collaboratore di Matteo Messina Denaro.

La difesa di Guttadauro dal canto suo ha contestato «la mancanza di elementi concreti ed attuali di pericolosità, sottolineando che la proroga del 41 bis si basava su presunzioni correlate alla condanna, al titolo di reato e ai legami di parentela».

La Cassazione ha giudicato infondato il ricorso, sostenendo che «la decisione del tribunale di Sorveglianza è stata basata su indici previsti dal codice penale e sulla mancata presa di distanza di Guttadauro dalle gravi condanne riportate”. Concludendo che “la prognosi negativa è correttamente legata al pericolo di ripresa dei rapporti con esponenti di Cosa Nostra, e ha escluso la possibilità di sostituire la misura di sicurezza con la libertà vigilata».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie