Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 10 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Finanziamento per la mobilità ericina - Trapani Oggi

0 Commenti

3

2

2

0

1

Testo

Stampa

Attualità
Erice

Finanziamento per la mobilità ericina

22 Settembre 2017 13:26, di Redazione
Finanziamento per la mobilità ericina
Attualità
visite 289

Il Ministero dell’ambiente ha inserito il comune di Erice nell’elenco degli enti locali che potranno avvalersi di un finanziamento in tema di mobilità sostenibile. L’importo complessivo sarà di € 3.384.933,37 con una quota di cofinanziamento di €. 999.740 a carico del Ministero dell’Ambiente e per la rimanente parte di €. 2.385.193,37 di euro coperta attraverso opere in corso di realizzazione nel Comune di Erice già finanziate per progetti attinenti alla mobilita (rotonde previste nel piano per la città e contratto di quartiere). Lo ha reso noto il sindaco Daniela Toscano sottolineando come i fondi siano previsti dallo schema di D.M. per la ripartizione delle risorse e l’ individuazione degli enti beneficiari del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro, programma al quale l'Amministrazione ericina allora guidata da Tranchida si era candidata nello scorso mese di gennaio, capofila di una coalizione con i Comuni di Buseto Palizzolo, Castellammare del Golfo, Custonaci, Favignana, Paceco, San Vito Lo Capo, Trapani e Valderice. La proposta condivisa dai Comuni aderenti al progetto prevede: 1. Coinvolgimento nelle azioni di mobilità alternativa e tendenti a decongestionare il traffico "privato" di 10 istituti scolastici; 2. Sistema di bike sharing per gli studenti pendolari che ogni giorno si riversano nelle città di Trapani ed Erice per andare a scuola. Sistema di mobilità che nel periodo estivo finalmente si integrerà dal cuore di Trapani con quello già esistente ad Erice (bike sharing), rivolto ai tanti turisti che visitano le nostre città; 3. Una navetta elettrica in collaborazione con l'ATM che porterà gli studenti pendolari dei comuni limitrofi gratuitamente negli istituti aderenti all'iniziativa; 4. "bonus mobilità" per gli studenti che potranno utilizzare i mezzi pubblici a costo zero; 5. La realizzazione di rotonde stradali, nel sistema viario dell'area vasta così individuata; 6. La dotazione di auto elettriche per l'Unione dei comuni Elimo ericini per gli spostamenti lavoro e dotazione di postazioni con colonnine di ricarica; 7. La dotazione di bici a pedalata assistita per tutti gli istituti aderenti all'iniziativa da utilizzare anche da parte del personale docente e ATA per gli spostamenti casa-lavoro; 8. L'implementazione del servizio pedibus (già in funzione nel comune di Erice) in altre scuole elementari del Comune. “Il lavoro svolto in questi anni trova riscontro ancora una volta, abbiamo lavorato duramente in questi anni seminando tanto, tanto abbiamo raccolto e presto raccoglieremo altri frutti del nostro lavoro, hanno detto il sindaco Toscano e l’Assessore alle Grandi Opere Gianni Mauro, che serviranno per rendere la nostra Erice e il territorio circostante ancora più vivibile e sempre più presente nella scena regionale e nazionale” Soddisfatto anche l'ex Sindaco Giacomo Tranchida: " l'ambito ottimale territoriale si conferma obiettivo bersaglio per intercettare finanziamenti peraltro in un settore di grande interesse per la vita quotidiana delle comunità quale quello della mobilità - continuando conclude - il territorio, insieme, ben oltre le magliette politiche, può diventare una grande squadra che compete a vincere il campionato del riscatto socio economico".

© Riproduzione riservata

Commenti
Finanziamento per la mobilità ericina
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie