Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 10 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Gestione migranti: raggiunto accordo in sede di Conferenza unificata - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

0

20

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Gestione migranti: raggiunto accordo in sede di Conferenza unificata

12 Luglio 2014 15:16, di Niki Mazara
Gestione migranti: raggiunto accordo in sede di Conferenza unificata
Politica
visite 273

Governo, Regioni, Comuni e Province hanno raggiunto un accordo, in sede di Conferenza unificata, per il varo di un piano per la gestione dei migranti, con relative politiche di accoglienza. Lo stanziamento ammonta a 370 milioni per il 2014, di cui 70 milioni per i minori non accompagnati, che saranno gestiti con il sistema per i richiedenti asilo e rifugiati (metodo Sprar) e non più in maniera separata. Lo somme messe a disposizione dal Governo permetteranno ai Comuni di recuperare i fondi finora impiegati. Lo rende noto la senatrice trapanese del Pd Pamela Orrù. Il Piano prevede la raccolta in mare degli immigrati da parte dello Stato, lo smistamento - entro 48 ore - in centri regionali per l'identificazione e la loro sistemazione nei comuni di destinazione con il metodo Sprar. “Questo accordo – ha commentato la senatrice – rappresenta un importante passo in avanti. Il Governo, dando seguito ad una precisa volontà politica, punta a dare organicità e risorse per la gestione dell’emergenza profughi. Un ruolo sicuramente rilevante - prosegue Orrù - ha avuto l’Anci, che ha portato avanti le istanze degli enti locali. Con questo piano il Governo ha dato risposte anche per quel che riguarda i fondi da destinare ai minori non accompagnati”. Nelle scorse settimane la parlamentare del Pd aveva presentato un’interrogazione urgente al Ministro dell’Interno, Alfano, in cui si era soffermata sulla questione delle Commissioni territoriali per il riconoscimento dello status di rifugiato, sollecitandone l’ampliamento in modo da ridurre i tempi di attesa - sul territorio provinciale trapanese - per i richiedenti asilo politico. Nella sua interrogazione la senatrice Orrù aveva anche chiesto al Ministero dell’Interno di prevedere la continuità del finanziamento di un Fondo nazionale per l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati in modo da non far gravare il costo del loro mantenimento sui bilanci dei Comuni.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings