Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 20 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Gestione rifiuti, dalla riunione con l'assessore Pierobon segnali positivi per il Trapanese - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

5

1

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Gestione rifiuti, dalla riunione con l'assessore Pierobon segnali positivi per il Trapanese

14 Luglio 2018 12:04, di Ornella Fulco
Gestione rifiuti, dalla riunione con l'assessore Pierobon segnali positivi per il Trapanese
Attualità
visite 303

Non dovrebbero rischiare una nuova emergenza rifiuti i comuni del Trapanese che conferiscono i rifiuti nella discarica di contrada Borranea gestita dalla Trapani Servizi. Ieri, infatti, si è tenuta una riunione alla Prefettura, alla quale era presente l'assessore regionale Alberto Pierobon, nella quale si è fatto il punto della situazione. L'amministratore unico della Trapani Servizi, Carlo Guarnotta, ha fatto presente che la società si è attrezzata per garantire, come richiesto dal Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti, il trattamento di 300 tonnellate al giorno di rifiuti - garantendo più turni e aperture domenicali della discarica - ma ha anche chiarito che l'impianto ha una vita residua, secondo il sistema attuale che prevede il trasferimento del solo sopravaglio nella discarica di Motta Sant'Anastasia gestita dalla Oikos, di 10-15 giorni. Si è quindi sollecitato la Regione, da un canto, per l'accelerazione dell'iter autorizzativo che porterebbe ad ulteriori 40mila metri cubi la capacità ricettiva della discarica trapanese, dall'altro la possibilità di poter trasferire anche la frazione di sottovaglio che, al momento, resta a Borranea. Gli uffici regionali dovrebbero, a breve, anche autorizzare l'impianto di trattamento di rifiuti di Alcamo, che può solo tritovagliare ma non biostabilizzare i rifiuti, a trasferirire nella discarica di Siculiana. Alla riunione erano presenti anche l'ingegnere Salvatore Cocina, del Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti, e alcuni sindaci del territorio tra cui quello di Trapani, Giacomo Tranchida; quest'ultimo anche nella veste di presidente del CdA della SRR Trapani Nord - di recente rinnovato con l'ingresso dei sindaci di Marsala, Di Girolamo, e di Custonaci, Bica. Per accorciare i tempi dell'iter autorizzativo, l'assessore Pierobon si è impegnato a convocare, la prossima settimana, una conferenza di servizi in modo tale che tutti gli organismi competenti possano esprimere il loro parere favorevole nell'attesa dei tempi tecnici necessari per ottenere il VIA/VAS per gli ulteriori 40mila metri cubi di rifiuti a Borranea. L'assessore ha anche rivolto un invito ai Comuni ad impegnarsi al massimo per raggiungere quote maggiori di raccolta differenziata dei rifiuti. In questo senso Tranchida ha chiarito che, dal prossimo autunno, il servizio passerà dalla Trapani Servizi alla società, l'EnergetiKambiente, che si è aggiudicata a suo tempo l'appalto nell'ambito della SRR Trapani Nord. E, a questo proposito, si sta lavorando anche per garantire il transito dei lavoratori attualmente utilizzati dalla partecipata del Comune di Trapani al nuovo soggetto gestore. Si tratta di poco meno di 100 persone e, la prossima settimana, conferma l'amministratore unico Guarnotta, è in programma un ulteriore incontro con le organizzazioni sindacali. C'è anche la volontà della nuova amministrazione comunale trapanese di valorizzare il know how della Trapani Servizi mettendolo a disposizione della SRR Tp Nord. Saranno, intanto, messi a disposizione della società i mezzi di lavoro utilizzati finora dal VII Settore comunale. Il sindaco Tranchida ha disposto, come aveva chiesto l'amministratore unico, che vengano consegnati alla Trapani Servizi che si occuperà della loro manutenzione e che li renderà, laddove necessario, disponibili alla Protezione civile comunale.

© Riproduzione riservata

Commenti
Gestione rifiuti, dalla riunione con l'assessore Pierobon segnali positivi per il Trapanese
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie