Trapani Oggi

Gestione spiagge e litorali ai Comuni, l'Ars dice sì - Trapani Oggi

Trapani | Politica

Gestione spiagge e litorali ai Comuni, l'Ars dice sì

25 Febbraio 2016 15:39, di Niki Mazzara
visite 654

Affidata ai Comuni la gestione diretta delle spiagge e dei litorali e dell’intero patrimonio demaniale marittimo. Lo dispongono gli articoli 40, 41, 4...

Affidata ai Comuni la gestione diretta delle spiagge e dei litorali e dell’intero patrimonio demaniale marittimo. Lo dispongono gli articoli 40, 41, 42 e 43 della legge di stabilità approvati stamani dall’Assemblea regionale siciliana. A rendere nota l'approvazione della norma, frutto di una mediazione con il Governo regionale a partire dal testo di un disegno di legge presentato dal deputato regionale Girolamo Fazio, è lo stesso parlamentare. Fermo rimanendo il principio che il Demanio marittimo rimane di esclusiva titolarità della Regione, che detta le linee guida, alle amministrazioni comunali viene affidato il governo del territorio e la gestione delle concessioni. «In passato - sottolinea Fazio - si assisteva a vicende paradossali con sovrapposizioni concessorie da parte della Regione in conflitto con i Piani di Utilizzo del Demanio marittimo dei Comuni o con altri strumenti urbanistici previsti dagli enti locali. L’approvazione di queste norme consente di superare le contraddizione di una programmazione territoriale frazionata tra due enti, il Comune da un lato e la Regione dall'altro». L'affidamento delle spiagge e dei litorali a privati è consentito esclusivamente attraverso bandi pubblici. «Ècentrale – conclude il deputato regionale trapanese – anche l’aspetto economico e finanziario perché l’attribuzione di parte dei canoni concessori ai Comuni costituirà una entrata in precedenza non prevista che consentirà il reimpiego delle somme negli interventi di pulizia dei litorali e delle spiagge eliminando il degrado oggi presente».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie