Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 24 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Getta il cane in mare con pietra legata al collo: "Non voleva fare il bagno" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

4

4

0

Testo

Stampa

Cronaca
Valderice

Getta il cane in mare con pietra legata al collo: "Non voleva fare il bagno"

14 Luglio 2018 17:26, di Ornella Fulco
Getta il cane in mare con pietra legata al collo: "Non voleva fare il bagno"
Cronaca
visite 1005

Si sarebbe giustificato dicendo che il suo cane, che aveva bisogno di essere lavato, non voleva fare il bagno in mare. Così gli avrebbe legato al collo una corda alla cui estremità ha fissato una pietra e, secondo quanto riferito dal presidente del Noita, Enrico Rizzi, sulla sua pagina Facebook, avrebbe gettato l'animale in acqua. Alla scena hanno assistito due giovani che hanno allertatato la Polizia Municipale. Il cane è stato poi preso in consegna da un volontario della LIDA incaricato dalla Polizia Municipale che, in quel frangente, aveva la pattuglia impegnata in altra attività. Dal microchip di cui era regolarmente dotato gli agenti sono riusciti a risalire all'identità del proprietario del cane che sarebbe un 50enne di Custonaci. Il meticcio bianco, una femmina di nome "Mia", nell'attesa che i contorni della vicenda vengano chiariti, è stato sequestrato in via cautelare e affidato ad un ambulatorio veterinario. Il gesto dell'uomo ha provocato una ridda di reazioni, più o meno composte, sul social. Rizzi ha comunicato di aver "sentito telefonicamente il sindaco Francesco Stabile che sta seguendo attentamente la questione". Il proprietario dell'animale e i testimoni saranno ascoltati nella sede della Polizia Municipale di Valderice che poi trasmetterà la sua relazione alla Procura della Repubblica di Trapani. L'uomo rischia di essere denunciato per maltrattamento di animale.

© Riproduzione riservata

Commenti
Getta il cane in mare con pietra legata al collo: "Non voleva fare il bagno"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie