Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 02 Agosto 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Gianpaolo Di Stefano alla prova Everesting su Monte Erice - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Sport
Valderice

Gianpaolo Di Stefano alla prova Everesting su Monte Erice

14 Luglio 2021 11:31, di Laura Spanò
Gianpaolo Di Stefano alla prova Everesting su Monte Erice
Sport
visite 1212

Registrare 8848 metri di dislivello totale su un unico percorso!!! Questo l’obiettivo di Gianpaolo Di Stefano atleta dell’ASD Marsala Team 2012 che giovedì 15 luglio tenterà l’Everesting lungo la salita di Monte Erice; quasi 300 km e circa 15 – 16 ore di fatica per una sfida che era stata programma circa due anni fa e che ha avuto un brusco rallentamento per via del Covid – 19."Ho ricevuto stamani al Palazzo Comunale il ciclista valdericino, Gianpaolo Di Stefano, che domani sarà impegnato all'evento sportivo "Everesting" , la scalata del Monte Erice da ripetere per ben 13 volte! Quasi 300 chilometri e circa 16 ore di fatica per una sfida contro il tempo - dice il sindaco Francesco Stabile. Gianpaolo tenterà l'impresa di raggiungere la vetta affrontando le salite in uno scenario mozzafiato, che solo il nostro territorio ci può regalare.Un'occasione sportiva importante, ma anche di promozione delle nostre bellezze naturalistiche e paesaggistiche.Lo Sport è sacrificio, cuore e tanto altro.Dalla mia Amministrazione si leva un augurio a Gianpaolo, che insieme al suo mentore, Ninni Stella, siamo certi raggiungerà le mete più ambite".
A preparare e seguire Di Stefano il preparatore e organizzatore dell’evento Ninni Stella“Gianpaolo arriva a questa sfida con tanti chilometri nelle gambe accumulati nelle manifestazioni amatoriali e lunghe uscite di fondo che hanno sfiorato le dieci ore di sessione. Ad aprile abbiamo fatto un breve stage sull’Etna per lavorare molto sul dislivello; tutto lo staff di Star Cycling Lab sarà al suo fianco per la buona riuscita della prova che potrebbe aprire le porte dell’Hall of Fame al ragazzo di Valderice”.
Sono queste le regole da seguire per fare in modo che il proprio Everesting venga approvato: Registrare 8848 metri di ascesa totale - Seguire un unico percorso su un’unica collina/montagna - Scendere per lo stesso percorso da cui si è saliti - Vietato dormire – bisogna completare il tutto in un singolo tentativo ininterrotto - Sono permesse delle pause (per mangiare, bere, ricaricarsi) - Dovete raggiungere la cima ogni volta - Bisogna scendere in sicurezza e arrivare a casa - Nessun limite di tempo.
EVERESTING. Il “ciclismo verticale” fu per la prima volta “affrontato” da George Mallory (nipote dell’omonimo alpinista britannico) che con la sua bici scollinò per 10 volte di seguito il Mount Donna Bouang, raggiungendo gli 8.848 metri di dislivello totale. Ispirati da questa impresa, un gruppo di ciclisti di Melbourne, conosciuti come l’HELLS 500 club, hanno reso la sfida ufficiale nel 2014. Andy van Bergen, fondatore dell’HELLS 500, ha creato il sito everesting.cc per mettere in contatto tutti gli “Everester”, regolamentare ogni scalata, e immortalare i successi nella Hall of Fame.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings