Trapani Oggi

Giornata della Memoria e Impegno, iniziative di Libera - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Giornata della Memoria e Impegno, iniziative di Libera

15 Marzo 2016 20:42, di Niki Mazzara
visite 481

Si svolgeranno domani, alla palestra Dante Alighieri, dalle 9 alle 13, le finali nazionali del "Memorial Asta 100 passi... verso il 21 Marzo a Messina...

Si svolgeranno domani, alla palestra Dante Alighieri, dalle 9 alle 13, le finali nazionali del "Memorial Asta 100 passi... verso il 21 Marzo a Messina", torneo di volley giovanile riservato a squadre scolastiche. L'iniziativa è del presidio trapanese "Giangiacomo Ciaccio Montalto" di Libera e del Comitato territoriale Uisp di Trapani. Saranno presenti il presidente regionale della Uisp, Fabio Maratea, il responsabile regionale di Libera, Gregorio Porcaro, i familiari di alcune delle vittime della mafia e gli agenti di scorta sopravvissuti alla strage di Pizzolungo. Sempre Libera ricorderà, venerdì prossimo, dalle 9 alle 13, in occasione della XXI "Giornata della Memoria e dell'Impegno", le vittime di mafia nel corso di un corteo che partirà dal palazzo del Tribunale, percorrerà via XXX Gennaio, viale Regina Margherita, via Garibaldi e via Torrearsa per giungere a palazzo Cavarretta dove sarà data lettura dei nomi delle vittime. All’iniziativa aderiscono numerose scuole del territorio trapanese, il Comitato territoriale Uisp di Trapani, l'associazione universitaria ”Alfa Omega”, il Movimento Agende Rosse Trapani Rita Atria, “Io Giovane con i giovani” Salesiani, Misericordia, il Gruppo ragazzi Ufficio Servizi sociali per i Minori e la Comunità di accoglienza per minori stranieri non accompagnati “Il Principe” di Valderice. Il giorno del corteo ogni soggetto/scuola/associazione che ha "adottato" una vittima di mafia presenterà una sagoma a misura d’uomo raffigurante la persona scelta e queste saranno disposte lungo via Garibaldi e via Torrearsa. “Invitiamo i cittadini a partecipare - dicono dal presidio trapanese di Libera - i giovani, gli studenti, i loro familiari. Avere precisa coscienza del presente, potere guardare ad un futuro diverso, libero dalle mafie e dalla illegalità, significa avere memoria, fare esercizio della memoria, in questa occasione ricordando chi ha perduto la vita per la libertà di tutti noi”. La manifestazione nazionale è in programma, invece, lunedì 21 marzo a Messina dove è attesa la presenza di tantissimi cittadini, donne e uomini, giovani e anziani, da ogni parte d’Italia.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie