Trapani Oggi

Giovane somalo arrestato per violazione di domicilio - Trapani Oggi

Marsala | Cronaca

Giovane somalo arrestato per violazione di domicilio

04 Dicembre 2014 10:08, di Ornella Fulco
visite 523

Dopo aver messo a soqquadro in due occasioni i locali del centro di accoglienza "Giovanni XIII" di Marsala, aggredendo anche il personale presente e d...

Dopo aver messo a soqquadro in due occasioni i locali del centro di accoglienza "Giovanni XIII" di Marsala, aggredendo anche il personale presente e due agenti di un istituto di vigilanza, e dopo essere stato denunciato a piede libero, lunedì scorso, dai Carabinieri per aver danneggiato un'auto, Abi Ahmed, 23enne somalo, richiedente asilo politico, è stato arrestato per aver tentato di introdursi in un'abitazione. Il giovane, ieri notte, dopo aver rotto la persiana di una porta-finestra di un'abitazione al piano terreno, è entrato nell'appartamento di due anziani coniugi. Messo in fuga dalle urla dei due e dall'accorrere degli altri residenti nel palazzo e nelle case vicine, Ahmed è fuggito lungo la strada che porta alla "Giovanni XXIII". I Carabinieri lo hanno bloccato proprio davanti l’ingresso della ex casa di riposo per anziani mentre aveva ancora il respiro affannoso per la fuga appena conclusa. Condotto in caserma per le formalità di rito, il Somalo è stato arrestato per violazione di domicilio aggravata da danni alle cose e ristretto nelle camere di sicurezza della caserma “Villa Araba” in attesa dell’udienza di convalida e del rito direttissimo che si è svolto ieri mattina dinanzi al Tribunale di Marsala. Abi Ahmed è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Marsala e, dato il suo stato di richiedente asilo, a breve sarà trasferito in un’altra struttura della provincia di Trapani.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie