Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 21 Luglio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Giustizia sportiva (non) è fatta - Trapani Oggi

0 Commenti

5

1

2

1

0

Testo

Stampa

barraco
Sport
#Roma

Giustizia sportiva (non) è fatta

28 Novembre 2017 18:43, di Salvatore Morselli
Giustizia sportiva (non) è fatta
Sport
visite 224

Alla fine il Procuratore federale ha deferito al Tribunale Federale Nazionale il Catanzaro e l'Avellino per responsabilità diretta per illecito sportivo nella combine del 5 maggio 2013 (Catanzaro-Avellino 0-1) che mandò direttamente in Serie B i campani e consentì ai calabresi, comunque, di salvarsi. Un processo lungo quattro anni a cui, questa estate, hanno guardato anche gli sportivi del Trapani atteso che una retrocessione degli Irpini avrebbe comportato il ripescaggio dei granata. Ora, non essendo applicabile alcuna retroattività, nel momento in cui il processo sportivo dovesse avallare la richiesta della Procura federale condannando le due società, queste saranno retrocesse all'ultimo posto della classifica del campionato di pertinenza, per cui ci sarebbe un posto libero nell'organico di Serie B (se l'Avellino dovesse salvarsi sul campo) e in Serie C (idem per il Catanzaro). Eventualmente, le due compagini farebbero un doppio salto mortale. L’amarezza in casa Trapani è vedere come la lentezza degli organismi preposti sia stata pregiudizievole per ottenere un posto che, di diritto, gli sarebbe spettato.

© Riproduzione riservata

Commenti
Giustizia sportiva (non) è fatta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie