Trapani Oggi

Gli auguri e la benedizione del Vescovo Fragnelli, a sindaci e consiglieri comunali eletti - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Gli auguri e la benedizione del Vescovo Fragnelli, a sindaci e consiglieri comunali eletti

30 Maggio 2023 21:14, di Redazione
visite 1333

Forse sarebbe bene che tutti la leggessero

Ai sindaci e ai consiglieri appena eletti arriva il messaggio di auguri e la benedizione del Vescovo della Diocesi di Trapani, Pietro Maria Fragnelli.

"A nome della Chiesa trapanese desiderio formulare i migliori auguri di buon lavoro a quanti sono stati scelti dai cittadini alla guida dei comuni della nostra Diocesi. Prego affinché tra voi si affermino i valori alti del servizio amministrativo al bene comune. La gente domanda un coordinamento capace di fare sistema, una chiara volontà di lasciarsi interrogare anche dai cittadini che non hanno votato, una lungimiranza progettuale capace di offrire prospettive al protagonismo delle nuove generazioni e alle fasce più deboli della nostra società in un territorio come il nostro sempre più crocevia e laboratorio di speranza per cittadini e cittadine, residenti e migranti"

Poi su tutti rivolge l’auspicio profetico di don Tonino Bello

"Il politico deve avere non solo la compassione delle mani e del cuore, ma anche la compassione del cervello. Analizza in profondità le situazioni di malessere. Apporta rimedi sostanziali sottratti alla fosforescenza del precariato. Non fa delle sofferenze della gente l’occasione per gestire i bisogni a scopo di potere. Paga di persona il prezzo di una solidarietà che diventa passione per l’uomo. Addita, in termini planetari e senza paura, i focolai da cui partono le ingiustizie, le violenze, le guerre, le oppressioni, le violazioni dei diritti umani. Sicché, man mano che il cristiano entra nella politica, dovrebbero uscirne di pari passo la mentalità clientelare, il vassallaggio dei sistemi correntizi, la spartizione oscena del denaro pubblico, il fariseismo teso a scopi reconditi di dominio. Utopie? Forse.Ma così a portata di mano, che possono finalmente diventare ‘carne e sangue’ sull’altare della vita”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie