Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 23 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Grande prova del Trapani, Barillà e Falco sugli scudi - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

0

4

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Grande prova del Trapani, Barillà e Falco sugli scudi

28 Aprile 2015 23:11, di Salvatore Morselli
Grande prova del Trapani, Barillà e Falco sugli scudi
Sport
visite 477

Il Trapani vince e si rilancia in classifica conquistando tre punti importantissimi nella lotta per non retrocedere. La squadra di Cosmi soffre, mette dentro il gol della vittoria in apertura di gara e poi accortamente controlla gli avversari cercando di pungere in contropiede. Una gara accorta, che ha fatto soffrite il pubblico, ma alla fine quello che conta sono i tre punti. Al via il Trapani sfiora il vantaggio: Rizzato va via a sinistra, mette palla per Barillà appena fuori area che gli ritorna la sfera, tiro di sinistro che lambisce il palo di Nicolas. I granata ci provano ancora ed al 3’ angolo di Falco, Nicolas esce ma perde palla, arriva come un fulmine Barillà che segna. Il Lanciano non si scompone ed al 7’ ci prova con Monachello di testa, ma Gomis è vigile e manda in angolo. Il Lanciano esercita maggiore pressione in virtù delle vicinanza della linea di difesa con quella di centro campo, il Trapani riparte con Nadarevic e Falco e colleziona calci d’angolo. Al 38’ Rizzato, ancora lui , sulla corsia sinistra rimette palla al centro area dove Barillà, tutto solo, stacca di testa ma manda fuori. Al primo minuto di recupero Lanciano pericolosamente vicino al gol del pareggio: cross da destra di Piccolo, liscia la difesa granata, Pinato di sinistro mette incredibilmente fuori. Si va al riposo con il Trapani avanti di un gol. Al rientro in campo Cosmi mette dentro Curiale e richiama Abate. Appena un minuto di gioco ed ancora Barillà, dentro l’area di rigore ospite fa partire un tiro secco su cui si oppone Nicolas. Il portiere ospite poi (59’) è attento quando Nadarevic va via e prova la botta sulla quale svirgola Grossi che rischia l’autogol. Al 65’ Gomis esce dall’area di porta ma finisce fuori area, ammonizione e punizione dai sedici metri che Piccolo manda alle stelle. Pagliarulo e compagni che mettono paura a Nicolas con Falco, gran botta che fa la barba alla trasversale. Come fa la barba al palo la sfera che Curiale all’8’ indirizza verso la porta difesa da Nicolas. Il Trapani spreca le occasioni per chiudere la gara ed il Lanciano spera anche perché al 90’ una punizione di Falco dai 22 metri in posizione centrale sembra destinata in fondo alla rete, ma Nicolas si oppone. Finisce qui, i granata fanno festa. Trapani – Virtus Lanciano 1-0 Trapani:(4-3-1-2) Gomis 6 , Daì 6, Pagliarulo 6, Martinelli 6, Rizzato 6,5, Scozzarella 6,5 ( 72’ Feola 6) , Ciaramitaro 6, Barillà 7, Falco 7 , Nadarevic 6 ( 87’ Malele) , Abate 6 (46’ Curiale 5,5) ,All.re Serse Cosmi a disposizione Ferrara, Marcone, Salvato, Aramu, Aloi,  Citro. Lanciano. (4-3-3) Nicolas 5,5, Vastola 6( 80’ De Silvestro sv) , Amenta 6, Troest 6, Nunzella 6, Paghera 6,5, Di Cecco 6, Pinato 5,5 (60’ Thiam 6)  Piccolo 6, Monachello 6, Grossi 5,5 ( 65’ Bacinovic 6) , All.re Roberto D’Aversa, a disposizione Aridità, Petrachi, Ferrario,, Agazzi, Ascione, Bei Arbitro. Aureliano 6 di Bologna, assistenti Del Giovane6 di Albano Laziale e Di Salvo 6 di Barletta, quarto ufficiale Fourneau  di Roma 1. Reti. Barillà al 3’ Note. Spettatori 4913, per un incasso di € 45.545, 72         , recupero 1/4 , angoli 10 a 7 per il Trapani, ammoniti Nadarevic (Trapani)  Monachello, Grossi, (Lanciano)

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings