Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 02 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Guardia Costiera e Vigili del Fuoco festeggiano la patrona Santa Barbara - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

1

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Guardia Costiera e Vigili del Fuoco festeggiano la patrona Santa Barbara

04 Dicembre 2017 11:01, di Ornella Fulco
Guardia Costiera e Vigili del Fuoco festeggiano la patrona Santa Barbara
Attualità
visite 479

La Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco di Trapani hanno festeggiato oggi la loro comune patrona, Santa Barbara. Presenti alla cerimonia religiosa, celebrata alla cattedrale "San Lorenzo",  oltre al comandante del Compartimento Marittimo di Trapani, Franco Maltese, e al comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Giuseppe Merendino, le massime autorità civili e militari trapanesi. "Le diverse professioni si incontrano su un piano comune che è quello dell'umano ed è quello che voi sperimentate - ha detto il  vescovo Pietro Maria Fragnelli - nel vostro lavoro quotidiano. Le specializzazioni possono essere diverse ma sia ai vigili del fuoco sia ai marinai è chiesto di vivere appieno i valori umani". Fragnelli ha invocato l’intercessione di Santa Barbara “per tutte le categorie che protegge e che sono al servizio dei cittadini e del Paese. Preghiamo - ha proseguito -  per tutti coloro a cui marinai e vigili hanno offerto il loro aiuto, siamo tutti esseri umani e, nel rispetto delle regole, siamo tutti chiamati all'accoglienza”. Santa Barbara è molto popolare grazie al numero e all’importanza dei suoi patronati, fra cui, in particolare, la Marina Militare, il corpo dei Vigili del Fuoco, gli artificieri, i genieri e i minatori. La cerimonia si è chiusa con la lettura della “Preghiera del Marinaio” e della "Preghiera del Vigile del Fuoco" e con i ringraziamenti dei comandanti della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco agli intervenuti e ai cittadini che, come hanno sottolineato Merendino e Maltese "fanno, anche oggi, sentire la loro vicinanza a tutti noi". La mattinata è proseguita con la deposizione, presso la sede del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, di una corona di alloro al monumento dei caduti del Corpo e la consegna di attestati a vigili con oltre 15 anni di servizio e in quiescenza. Nel corso dell'incontro sono stati ricordati l'impegno e le sfide a cui il Corpo è stato chiamato a rispondere su tutto il territorio nazionale italiano, dal terremoto, agli incendi boschivi alle emergenze di vario genere alle attività di prevenzione. "Sono stati oltre 11mila gli interventi del Comando provinciale di Trapani, di cui oltre 6mila per incendi, nel 2016 - ha ricordato il comandante Merendino -  dati che sono di tre volte superiori alla media di quelli effettuati dagli altri Comandi provinciali italiani".  Una mole di lavoro che lascia tracce sia nel personale - con infortuni sul lavoro - e sui mezzi che hanno necessità di essere sempre mantenuto in efficienza e ripristinati.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings