Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 06 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

I dodici pilastri della città, secondo Peppe Bologna - Trapani Oggi

0 Commenti

4

2

1

1

1

Testo

Stampa

Politica
Trapani

I dodici pilastri della città, secondo Peppe Bologna

12 Maggio 2018 10:23, di Salvatore Morselli
I dodici pilastri della città, secondo Peppe Bologna
Politica
visite 574

Non un libro di Ken Follett, ma il progetto che il candidato sindaco di Trapani Peppe Bologna propone alla città. Ieri sera Bologna ha presentato nel suoi comitato elettorale il programma con cui si presenta al vaglio degli elettori e la sua squadra che compone la lista “Scirocco per Trapani”. Un programma, ha detto l’ ex editore di Telescirocco, storica emittente trapanese, è “l’unico attualmente esistente,gli altri dicono che ci stanno lavorando, intanto ci hanno copiato intere parti del nostro progetto” . Un programma che che nasce “dall’aver sentito oltre tremila persone, le categorie produttive e sociali, aperto al contributo di quanti hanno a cuore la città ed aver effettuato oltre mille interviste sull’intero territorio comunale, dal centro storico alle periferie, Fontanelle Milo compreso ( quartiere da cui emblematicamente Bologna ha mosso il primo passo in campagna elettorale e che ha una sua rappresentante in lista) ”. Bologna ha analizzato punto per punto gli aspetti esaminati, di ognuno ha fatto la genesi sottolineando le proposte operative, evidenziando come sia stato costruito come si costruisce una casa. I punti sono Disagio, Burocrazia, Acqua, Munnizza, Arte e cultura, “Osvaldo”, un progetto sul randagismo dal nome di un cane ucciso a Valderice, Scuola e Formazione, Sport, Piano regolatore e tessuto urbano, Collegamenti, la Grande Città (l’insieme dei comuni di Trapani, Erice, Paceco e Valderice, per una gestione comune almeno di servizi), Finanza interna, Finanza esterna e moderno mecenatismo ( ha chiesto ad imprenditori di intervenire a supporto della città con la realizzazione di progetti, ottenendo alcune disponibilità di massima). E della casa non ha trascurato l’intonaco, ultimo punto che comprende alcuni aspetti non rientranti nei primi, magari di secondaria importanza, ma non per questo da trascurare. Quindi il candidato sindaco ha presentato la lista presentando lui stesso i vari candidati, La lista si compone di 24 candidati. Oltre a Bologna, Antonella Samannà, Peppe Abita, Ezio Arbola, Rosario Ballarotta, Eugenia Belluardo, Stefano Bica, Francesco Campanella, Mara Catalano, Giusy Coccellato, Anna Lisa Di Marco, Bartolo Figuccio, Gianluca Fiusco, Bice Maria Grimaldi, Peppe Licata, Vito Loretano, Michelangelo Marino, Agostino Occhipinti, Pietro Oddo, Roberto Pappalardo, Luisa Rancatore, Consuelo Ranno, Flavio Vassallo e Giusy Vivona. Tanti di loro hanno lavorato con Bologna a Telescirocco, altri si sono avvicinati sposando il progetto. La presentazione di ieri non è l’inizio della campagna elettorale, che è avviata da tempo, ma un ulteriore step nel cammino di Peppe Bologna e dei candidati a suo supporto verso Palazzo D’Alì.

© Riproduzione riservata

Commenti
I dodici pilastri della città, secondo Peppe Bologna
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie