Trapani Oggi

I rischi del web, incontro al "Rosina Salvo" con la Polizia Postale - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

I rischi del web, incontro al "Rosina Salvo" con la Polizia Postale

07 Febbraio 2017 13:43, di Ornella Fulco
visite 772

Sono 15 in totale i casi di reati connessi al web, che hanno riguardato minorenni, trattati dal Compartimento della Polizia Postale della Sicilia occi...

Sono 15 in totale i casi di reati connessi al web, che hanno riguardato minorenni, trattati dal Compartimento della Polizia Postale della Sicilia occidentale nel 2016. I dati sono stati resi noti in occasione dell'incontro, a cura della Questura, tenutosi all'Istituto "Rosina Salvo" di Trapani in occasione del "Safer Internet Day" svoltosi oggi su tutto il territorio nazionale italiano. “Il nostro obiettivo – spiega il dirigente del Compartimento Vincenzo Macrì – è definire, insieme con l’Istituzione scolastica, un percorso che stimoli consapevolezza, rispetto delle regole e tolleranza nell’uso della rete. Desideriamo cioè opporre la forza della cultura e della conoscenza ad ogni comportamento che può risultare lesivo, invitando nello stesso tempo giovani e giovanissimi ad adottare, prima di ogni altra cosa, le cautele necessarie a tutela della loro privacy. Prevenzione e formazione sono infatti gli strumenti più efficaci per far sì che i giovani imparino a navigare con prudenza in internet e per aiutare, allo stesso tempo, i genitori a conoscere i mezzi a loro disposizione per proteggere i figli dai pericoli del web". Stalking, diffamazione online, minacce, furto di identità digitale, sono i fenomeni più frequenti e sui quali i poliziotti hanno fornito informazioni agli studenti. Sempre nell’anno 2016 sono stati visionati 296 spazi virtuali, dei quali 29 sono stati inseriti in black-list, sono state arrestate 7 persone e denunciate a piede libero altre 22 per reati di pedopornografia. Aomplessivamente sono state 296 le persone per crimini informatici o per reati comunque collegati all’uso di dispositivi informatici (truffa online, diffamazione online, frode informatica, violazione del diritto d’autore, ecc.).

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie