Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 15 Agosto 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Identificato e arrestato il "palpeggiatore" del Cimitero di Campobello di Mazara - Trapani Oggi

0 Commenti

3

4

2

1

1

Testo

Stampa

Cronaca
Campobello di Mazara

Identificato e arrestato il "palpeggiatore" del Cimitero di Campobello di Mazara

01 Dicembre 2017 13:33, di Ornella Fulco
Identificato e arrestato il "palpeggiatore" del Cimitero di Campobello di Mazara
Cronaca
visite 867

Sarebbe un uomo di 35 anni il "palpeggiatore del cimitero" che, lo scorso 17 novembre, ha aggredito una giovane che si era recata a rendere omaggio a suoi cari. Ieri il gip del Tribunale di Marsala ha convalidato il fermo effettuato dai carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara. C.M., queste le sue iniziali, si era avvicinato alla donna con il pretesto di chiedere una sigaretta, le aveva afferrato il braccio toccandole poi il seno e tentando di baciarla. Al netto rifiuto della giovane l'uomo aveva estratto dalla tasca un coltello minacciandola ma la ragazza, urlando, era riuscita a richiamare l’attenzione dei presenti mettendo così  in fuga l'aggressore. Determinante per giungere ad identificare il presunto responsabile è stato l'esame dei filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza collocati lungo le vie di fuga percorse dal “palpeggiatore” nel quale si vede l'uomo allontanarsi dal cimitero con il cappuccio di una felpa sul capo per non farsi riconoscere. Nella tarda serata di domenica scorsa, 26 novembre, i carabinieri si sono presentati nell'abitazione dell'indiziato, dove hanno trovato gli indumenti indossati al momento del reato. L'uomo - che è accusato di violenza sessuale aggravata dall'uso delle armi - è stato trasferito alla Casa circondariale. Ieri l'Autorità giudiziaria di Marsala ha convalidato il fermo e ha disposto che il violentatore rimanesse in carcere.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings