Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 07 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il calendario natalizio del Museo Pepoli - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità

Il calendario natalizio del Museo Pepoli

12 Dicembre 2019 14:56, di Redazione
Il calendario natalizio del Museo Pepoli
Attualità
visite 1135

In concomitanza con le festività natalizie il Museo regionale “Agostino Pepoli”, di concerto con l’Associazione Amici del Museo Pepoli, promuove un calendario di eventi
finalizzati a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale immateriale del territorio e, nel contempo, a valorizzare i pregevoli presepi in corallo, avorio, materiali marini e le
originalissime figurine da presepe in legno, tela e colla, punte di diamante delle proprie collezioni.
Nell’intento di riscoprire il ricco repertorio di nenie e canti popolari associati alla ricorrenza del Natale, sabato 14 dicembre, alle ore 17,30, avrà luogo il concerto del “Coro Città di
Trapani” dal titolo “Il canto paraliturgico nella tradizione popolare siciliana”, preceduto da un momento di riflessione a cura del maestro Pietro Romito. Verrà eseguito un repertorio di brani medievali e rinascimentali raccolti dall’etnomusicologo Alberto Favara nel suo “Corpus di musiche popolari siciliane”.
Sabato 21 dicembre, alle ore 17,30, sarà inaugurata la mostra “Natus est. Il mistero dell’incarnazione nella ceroplastica siciliana” con un intervento dello storico dell’arte Maurizio
Vitella. Saranno esposte ventidue opere di manifattura ericina, trapanese, alcamese, palermitana e salemitana, realizzate nel corso dei secoli XIX e XX, e provenienti da collezioni private del territorio. Si tratta di creazioni polimateriche, spesso nate nell’ombra e nel silenzio dei monasteri di clausura, veri e propri microcosmi, in cui le forme scultoree in cera, talora rivestite con abiti in tessuto e pailettes, si associano a ricercate ambientazioni architettoniche e a decorazioni floreali in pasta d’amido, seta o carta che sottendono sottili simbologie.La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 22 dicembre 2019 al 29 gennaio 2020. Venerdì 3 gennaio, alle ore 17,30, si svolgerà la manifestazione “Laetentur coeli et exultet
terra”, nel corso della quale il coro diocesano “Virgo drepanensis” si esibirà con un repertorio di brani natalizi intervallato da letture di testi poetici a cura di Stefania La Via.
Mercoledì 29 gennaio, alle ore 17,30, è previsto il finissage della mostra. Nei mesi di dicembre e gennaio il Museo, in collaborazione con l’Associazione Amici del
Museo Pepoli, promuove il percorso didattico rivolto agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado dal titolo “Il Museo racconta il Natale: legno tela e colla nei presepi e nei misteri”. Il percorso trae spunto dalla presenza in loco del Sacro Gruppo dei Misteri “Gesù nell’orto”, che sarà oggetto di un intervento conservativo a cantiere aperto.
Il Museo rimarrà aperto nei seguenti orari: feriali: 9,00-17,30; lunedì chiuso domeniche e festivi: 9,00-12,30

© Riproduzione riservata

Commenti
Il calendario natalizio del Museo Pepoli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings