Trapani Oggi

Il candidato sindaco Scarcella illustra il programma nelle frazioni - Trapani Oggi

Paceco | Politica

Il candidato sindaco Scarcella illustra il programma nelle frazioni

29 Maggio 2018 17:05, di Redazione
visite 1381

L’istituzione di un “Ufficio Europa”, con uno staff di tecnici e professionisti che si occupi di predisporre progetti per accedere ai finanziamenti, è...

L’istituzione di un “Ufficio Europa”, con uno staff di tecnici e professionisti che si occupi di predisporre progetti per accedere ai finanziamenti, è una peculiarità del progetto amministrativo del candidato sindaco per Paceco, Giuseppe Scarcella, evidenziata nel corso dei comizi tenuti nelle frazioni del paese. Prima a Dattilo, poi a Nubia, l’avvocato Scarcella ha ribadito anche la priorità di “un’amministrazione trasparente e democratica, con un frequente ricorso alle forme di democrazia partecipativa”, per garantire potere decisionale alla collettività. In entrambi i comizi, il candidato sindaco ha anche ricordato le ataviche disparità di attenzioni fra il centro di Paceco e le frazioni, tanto che “Paceco attualmente ha soltanto il 70 per cento della rete fognaria, ma nelle frazioni la rete fognante non è mai esistita” ha sottolineato Scarcella, ricordando che “da assessore del Comune di Paceco (intorno alla metà degli anni Novanta, ndr) avevo lasciato un progetto di rete fognante, ma è rimasto accantonato”. Oltre un centinaio di sostenitori ha partecipato al comizio nella piazza di Dattilo e circa duecento hanno riempito le gradinate dell’arena di Nubia. “Ora ci troviamo in un momento storico – ha sottolineato il candidato sindaco – in cui possiamo realizzare qualcosa di grande, dando dignità all’intero territorio di Paceco senza più disuguaglianze, e con le frazioni finalmente proiettate come protagoniste della vita sociale e amministrativa. C’è un grande impegno comune per il rilancio del paese nella sua interezza, ma occorre una grande partecipazione per avere i consensi. Intanto, le forze democratiche sono tutte con noi, a sostegno di una coalizione che va oltre i simboli di partito”. Giuseppe Scarcella ha anche anticipato gli interventi programmati in ciascuna frazione, affiancato dai candidati consiglieri Claudia Maiorana e Giuseppe Scarcella (cugino omonimo) a Dattilo, e Vincenza Vasile, Stefano Ruggirello e Salvatore Castelli a Nubia, oltre che dall’assessore designato Gianni Basiricò (assente l’altro assessore indicato, Fabrizio Barile, temporaneamente fuori dalla Sicilia per motivi di lavoro). A Dattilo, in particolare, “il campo sportivo va completato – ha detto il candidato sindaco – per dare dignità all’associazione sportiva locale”, e sono previsti interventi partendo dalla sicurezza stradale nelle vie di accesso alla frazione. Per Nubia, è intenzione di Giuseppe Scarcella “procedere alla riqualificazione del litorale per consentirne una fruizione, attualmente impossibile a causa del pessimo stato in cui esso si trova. Inoltre, c’è la necessità di creare luoghi di ritrovo, anche sfruttando edifici comunali in disuso, come la scuola elementare che è chiusa da anni e rischia di diventare un rudere; la ristrutturazione di questo edificio è tra le prime cose da fare – ha aggiunto – perché consentirà l’utilizzo da parte delle associazioni e favorirà la socializzazione, come è stato fatto a Dattilo su iniziativa di un’associazione”. Nel programma del candidato sindaco Scarcella, le zone di pre-riserva sono destinate ad ospitare soprattutto le strutture funzionali alla Riserva naturale orientata delle Saline, attraverso l’approvazione di uno specifico “Piano di utilizzazione della pre-riserva”. “Èinoltre indispensabile definire insieme alla Regione una modifica al regolamento della riserva – ha precisato – perché il regolamento vigente pone vincoli troppo rigidi, non adatti ad una particolarissima area come quella della riserva delle saline, la cui nascita è stata fortemente determinata dalla presenza antropica e dalla lungimiranza degli abitanti del territorio di Nubia che nei secoli hanno preservato un così importante patrimonio ambientale. L’esistenza della Riserva non può penalizzare la secolare presenza umana e le sue tradizionali attività nel territorio nubioto”. Per il rilancio turistico ed economico del territorio, Giuseppe Scarcella ha pianificato adeguati collegamenti delle frazioni con Trapani e Marsala, acquisendo già la disponibilità dell’azienda di trasporto pubblico, per favorire la presenza turistica. “L’aglio rosso di Nubia, nostro prodotto di eccellenza, va valorizzato, in modo da promuovere l’immagine della nostra frazione a livello mondiale. E prevediamo agevolazioni fiscali per favorire la nascita di imprese e consorzi, oltre al sostegno all’associazionismo. Vi prometto un impegno quotidiano – ha aggiunto il candidato sindaco – nella ricerca di soluzioni amministrative e di tutto ciò che è necessario al nostro territorio”. Oggi, alle 18, il candidato sindaco di Paceco, Giuseppe Scarcella, incontrerà diversi imprenditori del settore turistico e della salicoltura. La riunione si svolgerà nel comitato elettorale di Nubia, dove ieri pomeriggio Scarcella ha incontrato un gruppo di cittadini e produttori agricoli.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie