Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 16 Giugno 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Valderice, il commissario straordinario approva il bilancio - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

1

2

2

Testo

Stampa

Trapani

Valderice, il commissario straordinario approva il bilancio

06 Dicembre 2012 13:00, di Redazione
Valderice, il commissario straordinario approva il bilancio
visite 276

Sono stati approvato ieri, nel tardo pomeriggio, il bilancio preventivo 2012 e il bilancio pluriennale 2012 – 2014 predisposti dall’Amministrazione comunale. Il Commissario straordinario Riela, dopo l’azzeramento della giunta deciso dal sindaco Camillo Iovino, ha anticipato i tempi dell’approvazione del bilancio licenziato dal settore finanziario lo scorso lunedì 3 dicembre. Adesso si attende il passaggio dei documenti finanziari al Consiglio comunale. "Un bilancio difficile dopo i tagli dei Governi regionale e nazionale - ha commentato il sindaco Iovino - che hanno interessato tutti i settori, compreso i costi della politica". Sono previsti tagli alle indennità ed al Consiglio comunale, mentre sugli investimenti è stata data priorità al completamento dell’informatizzazione ed al co-finanziamento dei progetti regionali sulle fognature e sui risparmi da realizzare sulla illuminazione pubblica. Iovino fa sapere che si dovrebbe concludere positivamente la vicenda dei nove precari comunali i cui contratti di lavoro saranno trasformati a tempo indeterminato. L'amministrazione ha anche destinato un budget per la proroga del contratti ai rimanenti precari, in attesa che arrivino riposte dalla Regione sul loro futuro. Nell'ottica di una maggiore efficienza l’ufficio tributi e l'ufficio urbanistico hanno individuato alcune sacche di possibili evasioni, in particolare sulle aree edificabili, dove si concentreranno i maggiori controlli. Dal prossimo anno, anche su indicazione dei revisori, l’ufficio tributi sarà staccato dal settore bilancio e potenziato per la lotta all’evasione tributaria e fiscale. Nella pianificazione finanziaria è prevista anche l'accelerazione delle procedure di messa in vendita di alcuni immobili comunali  - si tratta dell'ex macello e di immobili in passato adibiti a scuole - il cui ricavato sarà utilizzato per la messa in sicurezza di altri edifici comunali e sulla manutenzione straordinaria del depuratore di Crocci. "La bozza di bilancio è stata seguita dall’assessore al bilancio Enzo D’Angelo - ha precisato il primo cittadino di Valderice - e rispetto alla prima bozza di qualche settimana fa predisposta dall’ufficio finanziario in cui erano previsti l’istituzione della tassa di soggiorno, un possibile ulteriore aumento della compartecipazione delle famiglie al costo degli abbonamenti scolastici, l’aumento della Tosap e un ulteriore ritocco al rialzo dell’Imu dell’0,1 per cento, nell’ultima stesura sono state trovate soluzioni alternative che hanno ridotto il carico dei tributi comunali proprio grazie all'intervento dell'assessore D'Angelo”. Iovino ha, inoltre, annunciato che entro domani completerà la giunta.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings