Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 16 Luglio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Il Coni premia le eccellenze sportive del territorio - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

0

0

0

Testo

Stampa

Trapani-Erice

Il Coni premia le eccellenze sportive del territorio

10 Dicembre 2013 19:21, di Redazione
Il Coni premia le eccellenze sportive del territorio
visite 397

Tradizionale Cerimonia di Premiazione dello Sport, oggi pomeriggio, nella sede del Comitato provinciale CONI di Trapani, nel corso della quale sono stati onorati dirigenti, atleti e società sportive del territorio che hanno raggiunto risultati particolarmente prestigiosi in campo nazionale e internazionale. "Lo sport è portatore di valori sani e vogliamo, anche in questa sede - ha detto il delegato provinciale Salvatore "Cecè" Castelli nel suo discorso di apertura - ribadirne l'importanza e rivendicare più attenzione da parte dei nostri politici e dei nostri amministratori". "Lo sport siciliano - ha proseguito Castelli - ha una valenza che va oltre la pratica di una benefica attività fisica, dobbiamo considerare anche l'indotto economico che muove". Quest'anno, il CONI Trapanese, per esigenze di contenimento della spesa, decise in ambito nazionale, ha dovuto rinunciare ad una serie di attività realizzate con il mondo della Scuola: dai progetti GiocoSport, ai Giochi sportivi studenteschi, al Trofeo Sicilia, ma non ha voluto perdere l'occasione di ringraziare atleti, dirigenti e società sportive che, pur tra tante difficoltà, continuano a portare avanti la pratica sportiva nelle diverse discipline. "Vorrei sensibilizzare - ha concluso il delegato provinciale - ancora una volta gli enti territoriali a impegnarsi sul fronte del supporto alla pratica sportiva, a cominciare dall'assicurare l'agibilità e la messa in sicurezza delle strutture sportive esistenti, affidandone la gestione alle società sportive che lo meritano". Si è passati, quindi, alla consegna delle Stelle al merito sportivo che sono andate a Nicola Cottone (argento), Gaspare Cernigliaro (bronzo) e Massimo D’Aguanno (bronzo). Tre i Premi speciali che sono andati a due medici, Giuseppe Mazzarella, responsabile sanitario del Trapani Calcio, e Antonino Tartamella – che con il suo intervento ha salvato la vita ad un calciatore delle giovanili nel corso dell’incontro Trapani-Latina – e al direttore della Casa circondariale di Trapani Renato Persico. “Lo sport rende la vita degna di essere vissuta – ha commentato quest’ultimo – e questa massima per i detenuti è vera due volte”. Un appello a praticare lo sport e a viverlo in maniera sana e pulita è giunto dal dottore Mazzarella che ha raccomandato ai tanti giovani atleti presenti di non cercare “scorciatoie” per ottenere risultati. Premiati per l’impegno in ambito internazionale, Federica Cudia, seconda classificata ai Campionati paralimpici europei a squadre di tennis tavolo, e il compagno di squadra Marco Pizzurro. E poi, ancora, Giovanni Bonafede (Lotta), Vito Marino e Bartolomeo Rubino (Taekwondo), Ignazio Bonanno, Francesco Linares e Simone Scontrino (Vela). Per i risultati ottenuti in ambito nazionale i premiati sono stati Michelangelo Cassaro e Maurizio Romeo (Triathlon Team Trapani), Albert Mulone e Giuseppe Silaco (Taekwondo), Marta Villani e Federica Sugamiele (Pol. Twirling Star Trapani), Luisa Trapani, Marta Barraco, Andrea Marino, Giuseppe Puccio, Fabiana Greco e Giorgia Gimondo (Asd Ginnastica artistica Marsala), Antonino Parisi, Stefania Paladino e Martina Colicchia (Pol. Diavoli Rossi), Michele Parrinello, Domenico Genna e Michele Armato (Società Bocciofila Bufalata), Liborio Riparia e Fabiola Lucchese (Asd Sirio Alcamo), Giuseppe Alagna (Yacht Club Marsala), Eugenia Bologna (Circolo Canottieri Marsala), Paolo Oddo e Giuseppa Barraco, rispettivamente campione italiano paralimpico 100m dorso e campionessa italiana paralimpica 50m dorso (detentrice del record italiano). Le società premiate sono state la Pallavolo Trapani, la Pallavolo Castelvetrano e l’Asd Venus Twirling di Trapani.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings